“Da questa settimana sarà erogato il Cas di dicembre e gennaio”

0
108

Si moltiplicano le segnalazioni di cittadini sfollati dopo il sisma che lamentano ritardi nell’erogazione del contributo di autonoma sistemazione, il cosiddetto Cas. “L’ultimo bonifico che abbiamo ricevuto – ci racconta una famiglia carpigiana – è relativo al periodo agosto – novembre. Poi più nulla, ma siamo già a marzo. Perchè le erogazioni non sono mensili? Noi l’affitto lo paghiamo ogni mese, puntualmente”. Per capire come mai il contributo venga assegnato con tanto ritardo ci siamo rivolti a Giordano Corradini, direttore generale del Comune di Carpi, al quale chiediamo:
Quante persone a Carpi hanno diritto a percepire il Contributo di autonoma sistemazione?
“I nuclei familiari che hanno diritto a percepire il Cas sono un numero in continua evoluzione, in quanto il diritto è legato al permanere dello stato di inagibilità della propria abitazione. Quotidianamente, a seguito dei ripristini, i nostri uffici, su richiesta dei tecnici incaricati dai cittadini,  revocano ordinanze di inagibilità a seguito della certificazione dei lavori di ripristino effettuati. A oggi i nuclei familiari che hanno diritto al Contributo di autonoma sistemazione nel Comune di Carpi sono 728, mentre i nuclei che ne avevano diritto nel periodo iniziale maggio – giugno – luglio erano 1.205”.
Alcune famiglie ci hanno segnalato che l’ultimo Cas ricevuto risale al mese di ottobre.
“Non corrisponde al vero che da ottobre non sono stati più versati contributi, in quanto gli ultimi versamenti corrispondenti al periodo agosto – novembre sono stati effettuati nel mese di dicembre. Nel  mese di ottobre è stato liquidato il periodo maggio – luglio. Ci sono numerosi nuclei che non hanno percepito il contributo a dicembre (relativo al periodo agosto – novembre), pur avendolo  percepito in ottobre per il periodo maggio – luglio: sono tutti coloro che nel frattempo avevano ripristinato l’agibilità della propria abitazione”.
Ogni quanto tempo vengono effettuate le erogazioni?
“Il calendario delle liquidazioni Cas è stato – e sarà – il seguente: 1° periodo maggio- luglio in regime di Cas1, già erogato in ottobre; 2° periodo agosto – novembre in regime di Cas2 già erogato in dicembre, 3° periodo dicembre- gennaio in regime di Cas2 in fase di erogazione (la prossima settimana arriveranno gli sms agli interessati). 4°periodo febbraio – marzo in regime di Cas2 erogazione prevista fine aprile/inizio maggio, 5°periodo aprile/maggio in regime di Cas2 (termine dello stato d’emergenza) erogazione prevista fine giugno – inizio luglio”.
A oggi quanto denaro ha erogato il Comune di Carpi per far fronte al Cas?
“L’importo erogato (compreso il 3° periodo in fase di erogazione) è di 4.318.759,05 euro: tale cifra non è a carico dei Comuni, bensì totalmente a carico dei fondi stanziati per l’emergenza e l’assistenza alla popolazione, affidati ai Commissari governativi incaricati (Gabrielli fino al 29 luglio ed Errani dal 30 luglio in poi)”.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here