L’Emilia sulla luna

0
51

Sono circa una quindicina i cittadini di Novi, Rovereto e S. Antonio che, dal mese di gennaio, stanno partecipando a un interessante laboratorio teatrale gratuito, interno al più ampio progetto “Qui c’era casa mia”, ideato e realizzato dalla “Piccola Compagnia Dammacco” in collaborazione con il Comune di Novi di Modena per il progetto “Scena Solidale” promosso da “Emilia Romagna Teatro Fondazione” con il sostegno di “Ministero per i Beni e le Attività Culturali” e della stessa Regione.
Il laboratorio che durerà fino a maggio con una cadenza settimanale si tiene all’interno della sede del Centro Giovani di Rovereto e prevede uno spettacolo finale, da realizzarsi in collaborazione con due realtà di grande valore artistico quali il “Coro delle Mondine” e Paolo di Nita” dell’ Associazione quelli del ‘29.
“Durante il laboratorio i partecipanti, guidati dagli operatori, lavoreranno sia alla scrittura che alla messa in scena di un spettacolo teatrale” spiega l’Assessore alla Cultura e Istruzione Marina Rossi “che parli della loro vita, condividendo le loro paure, i loro ricordi e speranze che potrà essere una sorta di autoritratto degli stessi partecipanti al laboratorio”.
“Abbiamo scelto, insieme all’ERT, di promuovere, proprio in questo periodo, un progetto di teatro” continua l’Assessore “nella convinzione che sia un potente strumento per migliorare la conoscenza di se stessi e del proprio modo di stare con gli altri consentendo, sia a chi vi prende parte attivamente che al semplice spettatore, di poter avere spunti diversi per interpretare la realtà che vive”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here