Liliana Cavani a Carpi per l’8 marzo

0
105

Lo stalking è il tema di Troppo amore, diretto da Liliana Cavani e prodotto da Rai Fiction e Claudia Mori per Ciao Ragazzi: il tv movie verrà proiettato venerdì 8 marzo, a Carpi, presso la Sala Congressi di viale Peruzzi, alle 20,30, in occasione della Giornata Internazionale della Donna. Presenzierà all’incontro, promosso da Udi, Cif, Vivere Donna e Amnesty International, la regista Liliana Cavani. La storia raccontata dalla fiction è quella di Livia (Antonia Liskova), studentessa universitaria e lavoratrice precaria di 28 anni, e Umberto (Massimo Poggio), docente universitario quarantenne. La loro storia d’amore si trasforma ben presto in un incubo di violenza e ossessione, in cui Umberto attraverso un lavoro lento ma implacabile, priva la sua donna della propria identità e della sua autonomia. Dapprima minando le sue certezze sul piano psicologico, arrivando a distruggere l’identità stessa della persona. Poi intervenendo sul piano fisico, limitando i suoi movimenti, isolandola, allontanandola dagli amici, dai parenti, perfino dal lavoro, per averla completamente in suo potere.
Quella che al principio sembra una semplice storia d’amore, si trasforma gradualmente nel racconto dell’ossessione di un cacciatore che insegue la sua preda, pronto a divorarla, in un estremo gesto di amore malato. Seguirà un dibattito sul tema della violenza contro le donne e dello stalking, preceduto dalla presentazione di Francesca Brignoli, autrice del libro Liliana Cavani: ogni possibile viaggio. L’ingresso è libero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here