Teniamo Botta sulla vetta più alta dell’Africa

0
115

La maglietta Teniamo Botta ideata da Radio Bruno ha ormai fatto il giro del mondo. A gennaio è giunta anche in Africa, sulla sua vetta più alta, il Kilimanjaro. Giovedì 10 gennaio con una targa del Premio Elio Botti – Come Acqua Saliente nelle mani e “griffato” Teniamo Botta, Simone Botti, studente di Adria, è approdato, insieme a una piccola spedizione, a Uhuru Peak, a quota 5895 metri, tra quelle nevi africane che diventeranno acqua preziosa per la vita del continente nero e dell’intero pianeta. La spedizione sul Kilimanjaro, che si è avvalsa dell’aiuto della guida Emmanuel, del vice Barak e di dodici portatori, era composta da Simone Botti, M. Antonietta Carnevali, medico dentista a Pavullo e a Sassuolo, Fabrizio Guerrieri, informatico di Modena e Guido Paltrinieri, titolare dell’omonima Acetaia di Sorbara. A quest’ultimo il merito di aver portato la nostra maglietta sulla vetta più alta del continente africano. Il gruppetto rientra nel novero di coloro che sono riusciti nell’impresa, solo poco più di 257.000 persone nel mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here