Simone Annichiarico in visita da Sir Andrew’s

0
137

Nelle vene di Simone Annichiarico – figlio d’arte di Walter Chiari e Alida Chelli, nonché nipote del compositore e musicista Carlo Rustichelli – scorre sangue carpigiano. Volto noto della televisione italiana e conduttore de La valigia dei sogni e Italia’s got talent, Simone è stato a Carpi nei giorni scorsi per partecipare al funerale della madre Alida, cantante e attrice originaria della Corte dei Pio, scomparsa a Roma a 69 anni dopo una lunga malattia.Tante le persone che hanno assistito alla cerimonia nella chiesa della Sagra, e numerose le testimonianze di affetto giunte a Simone. Particolarmente toccante il momento finale delle esequie celebrate dal parroco della Cattedrale, don Rino Bottecchi, quando sono state suonate le note di Sinnò me moro, classico della canzone romana, magistralmente interpretato da una giovanissima Chelli agli esordi. A scriverlo era stato il padre musicista Carlo Rustichelli. E proprio accanto alla tomba del compositore, scomparso nel 2004, è stata poi tumulata la salma della Chelli nel cimitero di Carpi. Simone, che con la nostra città ha un profondo legame, anche in questa triste occasione non ha dimenticato gli amici e si è concesso una visita da Sir Andrew’s. “Malgrado la triste circostanza, Simone – ha commentato Marco Solieri – resta un ragazzo semplice che non dimentica gli amici. Vederlo per noi è sempre un piacere”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here