David Riondino e Craig Adams alla Corte dei Pio

0
91

Dopo Nicoletta Fabbri e l’Orchestra Maniscalchi, il dicembre di San Rocco Arte & Cultura prosegue in crescendo, con due ospiti di primo piano: Craig Adams, direttamente dagli Usa, che sarà a Carpi martedì 18 dicembre, alle 21, presso il Cinema Corso di Corso Manfredo Fanti e David Riondino, giovedì 20, sempre alle 21, presso il Palavolontariato di Piazzale Re Astolfo.
Craig Adams, che si esibirà nella città dei Pio con il coro delle Voices of New Orleans è, fin dalla sua infanzia, una figura emblematica delle chiese afroamericane di New Orleans. Sulle orme del suo antenato Fats Domino è, oggi, uno dei più talentuosi pianisti e organisti della Louisiana. Cantante dalla voce d’oro e musicista poliedrico, si è al contempo guadagnato una solida reputazione come direttore musicale e direttore di corali. Adams è stato nelle più prestigiose formazioni americane di gospel. E’ nel dicembre del 2002 che decide di creare un proprio gruppo, attorniandosi dei migliori artisti e musicisti di New Orleans. Da subito si impone come una delle più brillanti formazioni, esibendosi su prestigiosi palcoscenici, tra i quali il New Orleans Jazz and Heritage Festival e il New Orleans French Quarter Festival, per fare alcuni nomi. Il gruppo è stato nominato nel 2004 al Big Easy Entertainment Awards, premio assegnato agli artisti che contribuiscono in maniera significativa all’arricchimento culturale di New Orleans. Questo concerto, terzo appuntamento della rassegna Una serata in San Rocco, celebrerà come meglio non si potrebbe la tradizione dell’appuntamento gospel dell’Auditorium, nel periodo immediatamente precedente le festività natalizie.
E’ invece al talento e all’affabulazione di David Riondino che è affidato il compito di far rivivere la figura di Don Chisciotte, il mitico ‘Cavaliere dalla Trista Figura’ reso immortale dalla penna di Cervantes. Insieme alla chitarra del Maestro Andrea Candeli, il celebre attore condurrà gli spettatori in un’avventura unica, tra cavalieri e mulini a vento, dame e locandiere, il tutto in uno spettacolo insieme comico e tragico, divertente e profondamente emozionate.
Queste le corde sulle quali l’istrionico Riondino rileggerà in chiave contemporanea uno dei personaggi più importanti della letteratura mondiale, condannato dalla miseria della realtà a tentare una perenne quanto impossibile fuga dalla realtà, avendo come armi principali non tanto lancia e spada quando fantasia e poesia.
Iniziative a ingresso gratuito, offerte da Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here