Motori, che passione!

0
92

La forte passione per i motori e un’amicizia che dura da anni sono i motivi che hanno spinto tre giovani di Soliera ad aprire un’autofficina sfidando questo momento di grave crisi. Alessandro Testi (26 anni), Luca Sedoni (26 anni) e Alex Battistini (33anni) hanno da poco tenuto a battesimo la loro officina, con un’inaugurazione organizzata in modo accurato, senza lasciare nulla al caso, sia per quanto riguarda la musica sia per quanto riguarda il rinfresco con tanto di fumanti e deliziosi borlenghi. Una miriade di ragazzi si è raccolta per sostenere l’iniziativa e per augurare a questi intraprendenti giovani un futuro lavorativo pieno di soddisfazioni professionali. Alex e Luca sono due esperti di motori, per anni hanno lavorato nel mondo frenetico dei mondiali di motociclismo, infine hanno deciso di utilizzare la loro professionalità per intraprendere questo lavoro in modo autonomo. “In questo periodo di congiuntura economica negativa – sottolinea Alessandro Testi – le persone tendono a non acquistare macchine nuove perché preferiscono risistemare quelle che già possiedono. Il lavoro di un meccanico che si impegna a revisionare le diverse automobili viene in tal modo valorizzato”. Testi continua ricordando che nel nostro territorio, fortemente danneggiato dal sisma del 20 e del 29 maggio, occorre continuare a credere nel futuro o, come dice Radio Bruno, “tenere botta”. Questa fiducia nelle proprie capacità traspare dagli occhi di questi ragazzi tanto che le loro scelte appaiono come una vera sfida, frutto di quel meraviglioso entusiasmo e di quell’energia incontenibile che caratterizza il mondo dei più giovani. Il nome dell’officina Stop and go, ovvero “fermarsi e ripartire” concludono i ragazzi, non vale solo per le automobili che devono essere riparate, ma anche per tutte quelle persone che a causa del terremoto si sono dovute fermare, ma che ora stanno cercando di tornare alla normalità.
Francesca Desiderio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here