Recuperandia si veste coi colori del Natale

0
135

Il tempo di grave crisi economica nel quale viviamo e il terremoto che ha piegato le nostre anime dovrebbero indurre ciascuno di noi a ripensare i propri stili di vita e, il Natale alle porte, mai come quest’anno, dovrebbe essere all’insegna di una dignitosa sobrietà. E allora perchè non scegliere di donare oggetti di recupero? Recuperandia, in occasione delle festività natalizie, raddoppia e apre un “corner” dell’usato nella storica sede di via Montecassino. Anche in quest’anno terribilis – spiegano Stefano Facchini, direttore di Porta Aperta Carpi e Massimo Melegari responsabile di Recuperandia – non abbiamo voluto mancare al nostro ormai tradizionale appuntamento con Recuperandia Christmas. Per questo evento ci siamo sempre dati appuntamento in centro storico, ma quest’anno complice anche il terremoto non siamo riusciti a trovare una sede. Grazie agli infaticabili volontari di Recuperandia però siamo riusciti a ritagliare un angolo presso il nostro centro operativo in via Montecassino, 10/C. Recuperandia Christmas potrete apprezzare i valori che l’amatissimo “magazzino” di Porta Aperta promuove da anni: quelli legati al riuso, al riciclo, per dar nuova vita alle cose. Oggetti a prezzi piccoli piccoli, alla portata di tutte le tasche, anche le più impoverite. In negozio ci si può imbattere nelle cose più strane e sorprendenti: soprammobili, giocattoli, dischi, lampade, bigiotteria, piatti e bicchieri, abiti, libri, stampe, fumetti, quadri… oggetti tutti da rispolverare e scoprire, attraverso i quali potrete anche contribuire a sostenere l’attività di Porta Aperta. “Potrete trovare – continuano i volontari di Recuperandia – originali suggerimenti e suppellettili rare per i vostri regali natalizi. Se non avete ancora idea di cosa regalare ai vostri amici o quale pensiero offrire ai vostri famigliari venite a raccogliere le nostre proposte. La varietà è la nostra forza. Con il vostro sostegno e con la vostra visita contribuirete anche voi insieme a tutti gli altri a rendere il Natale un po’ più Natale, nel segno non solo della sorpresa ma anche della solidarietà, del ricordo e dell’attenzione, in particolar modo di coloro che non hanno il necessario”. Il corner è aperto il martedì, il giovedì e il sabato dalle 9,30 alle 12 e dalle 17 alle 19.
J.B.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here