Insediato il nuovo Consiglio dei Ragazzi

0
42

Si è tenuta mercoledì 21 novembre una seduta “particolare” del Consiglio dei Ragazzi di Carpi, a cui hanno partecipato i consiglieri uscenti (che a maggio avevano bruscamente “interrotto” il loro lavoro a causa degli eventi sismici), e i bambini e ragazzi che ne faranno parte nel corso dell’anno scolastico 2012-2013.
Alla presenza del presidente del Consiglio Comunale Giovanni Taurasi e dell’Assessore alla Politiche Scolastiche Maria Cleofe Filippi i consiglieri a fine mandato hanno presentato due video riassuntivi del percorso svolto lo scorso anno sul tema dell’incontro e integrazione tra le generazioni; a seguire il “passaggio di testimone” ai nuovi membri del Consiglio è avvenuto con un simbolico scambio di posti all’interno della sala consiliare.
L’insediamento ufficiale del Consiglio dei Ragazzi si tiene ogni anno alla fine di novembre perché così si vuole ricordare l’anniversario della Convenzione dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza promulgata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite proprio il 20 novembre del 1989. La Convenzione sancisce diritti primari alla vita e alla salute; diritti sociali all’assistenza, all’educazione e alla protezione dallo sfruttamento e dalla violenza; diritti individuali alla libertà di espressione, a poter ascoltare e prendere la parola. In tante parti del mondo i diritti dei bambini non sono pienamente acquisiti e sono affermazioni che non sempre corrispondono a scelte e a comportamenti coerenti degli adulti.
Il Comune di Carpi è da tempo impegnato a difendere i diritti dei bambini anche attraverso il progetto “Città, amica delle bambine e dei bambini”, nella convinzione che bisogna avere il coraggio di dare ai bambini la consapevolezza di avere dei diritti e di dare loro strumenti per rivendicarli e difenderli. E’ su questi presupposti che si inserisce l’esperienza del Consiglio dei Ragazzi come luogo di crescita della partecipazione attiva e dell’esercizio di rappresentanza. I ragazzi sono impegnati in prima persona a difendere ed esercitare i propri diritti, a usare forme di protesta e a rappresentare i loro coetanei ponendo vere e proprie istanze politiche per rendere la città più vivibile per tutti. Ciò produce un aumento del senso di cittadinanza, del senso di responsabilità e di appartenenza ad una comunità. Ai consiglieri uscenti sono andati mercoledì scorso i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale mentre al nuovo Consiglio appena insediato gli auguri di buon lavoro sono stati espressi dal Sindaco Enrico Campedelli che, con il presidente Taurasi e l’assessore Filippi, ha anche voluto donare a tutti i bambini e ragazzi presenti una copia della Costituzione italiana e della Convenzione dei diritti dell’infanzia.
Ricordiamo infine che i componenti del Consiglio dei Ragazzi di Carpi per il 2012-13 saranno 27, in rappresentanza delle classi quarta e quinta delle scuole primarie e delle classi prime delle scuole secondarie di primo grado della città.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here