Stucco e pennello all’Itis Leonardo da Vinci

0
123

Questo è il nome scelto per un progetto speciale dell’Itis Leonardo da Vinci, che coniuga creatività, ingegno ma soprattutto un forte senso di appartenenza alla scuola. Tra sabato 24 (al pomeriggio) e domenica 25 novembre 20 docenti e circa 250 tra studenti e genitori volontari, insieme, impiegheranno il proprio tempo libero per  pitturare la scuola, le aule e i laboratori. Questo è anche il modo attraverso il quale i docenti, nel giorno di sciopero nazionale della categoria, vogliono sottolineare il loro costante impegno, fatto di gesti e attività concrete. E allora, tutti all’opera con… stucco e pennello. Ovviamente i volontari saranno adeguatamente formati: Davide Galavotti, professionista del settore, a titolo gratuito, fornirà i necessari rudimenti al gruppo.
La determinazione degli insegnanti del gruppo-orientamento (Covezzi, Bulgarelli, Vidoni, Bussei, Ferrari M.) ha permesso di trovare i fondi per il progetto dall’associazione CT9 di Novellara. Fondi che serviranno per acquistare le materie prime: tempera, smalto, stucco, pennelli dalla ditta Unicolor di Modena, disponibile a concedere prezzi contenuti. E poi… al lavoro! Nel frattempo, grazie al personale Ata della scuola, è già stata preparata l’aula che accoglierà la LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) donata da Radio Bruno con i fondi raccolti a favore delle zone terremotate.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here