A Carpi la politica è junior

0
54

“La politica è bella”: è questa la frase che Ciccio Torrenuova, il padre del protagonista di Baaria, film di Giuseppe Tornatore, pronuncia in tre flebili sussurri poco prima di spegnersi. Quella voce così stentata verrebbe oggi probabilmente ridotta al silenzio dalle grida di indignazione e protesta che si levano da tanti cittadini cui, quella stessa politica (che tanto scaldava il cuore dei contadini siciliani che, nella pellicola, lottavano duramente per una società più equa) riesce a scaldare soltanto gli animi di rabbia. Ma c’è chi ha deciso di credere ancora in una politica che non sia soltanto malaffare, corruzione e privilegi. Sono i Gdj, acronimo di Giovani Democratici Junior, un gruppo di ragazzi dai 14 ai 19 anni. L’idea è dei loro ‘fratelli maggiori’, i Giovani Democratici. “Il nostro movimento giovanile – afferma la segretaria dei GD carpigiani, Jessica Vellani – riunisce tutti i giovani dai 16 ai 29 anni, senza riservare un’attenzione particolare nei confronti degli adolescenti che si avvicinano alla politica. In realtà le esigenze e le prospettive di questi ultimi sono profondamente diverse. Il nostro obiettivo è stato quindi quello di creare un’occasione per fare formazione politica e umana, puntando sulla costruzione della persona e non solo della sua coscienza politica, perché prima di essere politici in gamba occorre essere ragazzi in gamba”. Secondo i Giovani Democratici, insomma, i giovani non possono essere visti soltanto come i cittadini di domani ma, innanzitutto, come quelli di oggi. “Dopo 30 anni di spontaneismo e individualismo, urge un’inversione di tendenza, a partire dagli adolescenti. E’ importante notare che gli attuali leader politici nazionali sono cresciuti tutti all’interno dei movimenti giovanili dei rispettivi partiti. Evidentemente qualcosa non ha funzionato. I movimenti devono essere luoghi di formazione reale e di impegno concreto, partendo proprio dalla formazione della persona, non delle fabbriche di futuri parlamentari”.
Marcello Marchesini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here