Una scuola green

0
48

E’ green la nuova Scuola materna di Soliera, inaugurata domenica 9 settembre, alla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Francesco Profumo, del sindaco di Soliera, nonché assessore all’Istruzione dell’Unione Terre d’Argine, Giuseppe Schena e del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Soliera, Marcello Miselli. Alla cerimonia hanno partecipato anche numerosi cittadini che hanno ascoltato con interesse gli interventi delle autorità, in un clima di generale entusiasmo per una struttura costruita secondo le più avanzate tecnologie antisismiche e di risparmio energetico. L’atmosfera di festa si è diffusa in breve tempo grazie alle musiche del Corpo bandistico Bruno Lugli di Soliera.

A dare il via alla cerimonia è stato il dirigente Miselli che ha paragonato la scuola a un libro prezioso, appena acquistato, dal quale ci si aspetta molto e che si inizia a leggere con entusiasmo: “con lo stesso piacere si comincerà a lavorare nella scuola, ancora ignari di tutte le belle esperienze che tra queste mura potranno essere vissute”. Schena ha invece sottolineato come l’edificio rientri nel piano energetico del Comune di Soliera per la riduzione delle emissioni di CO2, all’interno del protocollo Patto dei Sindaci. L’edificio si sviluppa su un unico piano che comprende quattro aule didattiche, un atelier, uno spazio giochi e un’area verde di circa 8mila metri quadrati. La scuola, a partire da lunedì 17 settembre, ospiterà 81 bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni. “Le istituzioni locali – ha proseguito il primo cittadino – credono fortemente nel valore dell’istruzione e cercano con ogni mezzo di sostenerla”.

Il ministro Profumo dal canto suo ha ribadito come la scuola sia una struttura all’avanguardia, attenta alle normative antisismiche e al risparmio energetico e ha auspicato che in futuro non solo le scuole, ma anche l’edilizia in generale, possa dotarsi di sistemi per produrre energia alternativa. “Strutture come queste – ha concluso Francesco Profumo – contribuiscono a migliorare il livello dell’istruzione, fornendo alle nuove generazioni un futuro di qualità”. Domenica 9 settembre è stata inaugurata anche la nuova pista ciclabile (850 metri) che collega Soliera alla frazione Appalto. Per celebrare l’avvenimento è stata organizzata una biciclettata che si è conclusa a Sozzigalli con un piacevole rinfresco. Una giornata insomma all’insegna della tutela dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.

Francesca Desiderio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here