ReagiAMO al via venerdì 27 luglio con Vasco Errani

0
95

“ReagiAMO – mattone su mattone ricostruiamo per le Terre d’Argine”: è questo il titolo della Festa che prenderà avvio a Carpi, in via Guastalla 1/c, venerdì 27 luglio per chiudere i battenti il 12 di agosto. Si tratta di un’inedita manifestazione voluta dal Partito democratico dell’Unione Terre d’Argine e dagli organizzatori della Festa dell’aratura (entrambe le Feste – quella del Pd e quella dell’Aratura – non si sono potute tenere a causa del sisma) che potrà contare sulla collaborazione di numerose associazioni di volontariato locale (Avis, AMO, Arci, Croce Blu Carpi, Anpi, Kalinka Arci Club, Virtus Cibeno, Ass. Radio Club Antenna 2000 Carpi, Ushac, Ass. Africa Libera, Croce Rossa, Ass. Pazienti Tiroidei). La famiglia Zanichelli ha messo a disposizione, in modo gratuito, l’area di via Guastalla. I fondi raccolti con la Festa saranno versati sul conto corrente aperto dall’Unione Terre d’Argine per l’emergenza terremoto e destinati, quindi, alla ricostruzione. “Il sisma del 20 e 29 maggio ha colpito duramente le nostre terre (della Bassa modenese e dell’Unione Terre d’argine) provocando danni enormi che ancora oggi ci vedono affrontare una difficile fase emergenziale. – spiega Davide Dalle Ave, segretario Pd della zona di Carpi – Anche le tradizionali Feste del Pd e dell’Aratura, che caratterizzavano l’estate carpigiana, sono state annullate. Oggi, a quasi due mesi dal terremoto, insieme agli organizzatori della Festa dell’Aratura e grazie alla disponibilità della famiglia Zanichelli, riusciamo a dar vita ad un evento straordinario di solidarietà, che per due settimane vedrà impegnate tante associazioni di volontariato del territorio per offrire spettacoli e occasioni di riflessione post sisma, in una manifestazione il cui ricavato andrà interamente al conto corrente istituito dall’Unione Terre d’Argine. La Festa “ReagiAMO” – conclude Dalle Ave – è quindi un’occasione importantissima per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione delle nostre zone, oltre che un momento di socialità fondamentale in questa fase di graduale ripresa alla “normalità”. Venerdì 27 luglio, alle ore 21.00, l’inaugurazione ufficiale della Festa con il presidente della Regione Emilia Romagna e commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani che sarà intervistato dal capo-redattore di Radio Bruno Pierluigi Senatore. Sabato 28, invece, sempre alle ore 21.00, il punto della situazione post-sisma con il sindaco di Carpi Enrico Campedelli e Daniela Fontana della Facoltà di Geologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia. In funzione tre ristoranti (pizzeria, osteria e falò) e due punti spettacolo (balera-liscio e spazio Coccobello). Ingresso gratuito a offerta libera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here