In arrivo una seconda casa dell’acqua?

0
71

La casa dell’acqua, inaugurata lo scorso aprile all’ex Foro Boario, la prima in provincia, continua a riscuotere un grande successo, tanto da indurre l’assessore all’Ambiente Simone Tosi a valutare l’idea di insediarne una seconda. 400mila i litri di acqua distribuita in 6 mesi, 300 gli utenti giornalieri, 300mila le bottiglie di plastica risparmiate: “numeri che non ci aspettavamo”, ha commentato Tosi. “Quest’amministrazione alla conclusione dell’anno di sperimentazione – ha aggiunto – valuterà un eventuale insediamento di una seconda ‘casa dell’acqua anche in altri luoghi della città”. La casetta – che si presenta come un chiosco – è collegata alla rete acquedottistica e può erogare acqua liscia o gassata, refrigerata o a temperatura ambiente: il costo dell’acqua è stato fissato in 2 centesimi al litro, a copertura dei costi di gestione del servizio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here