Falso allarme bomba al Policlinico: denunciata una carpigiana

0
136

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Modena hanno denunciato a piede libero per procurato allarme una 41enne carpigiana residente a Modena. La donna è una ex operatrice socio-sanitaria, ritenuta dai Militari l’autrice della telefonata anonima con cui nella giornata di domenica 14 agosto era stata annunciata la presenza di una bomba all’interno dei locali del Policlinico di Modena.
I Militari, in seguito all’esito dell’analisi dei tabulati telefonici acquisiti, hanno chiarito la provenienza della chiamata anonima, inoltrata dal telefono cellulare della donna, con cui quest’ultima aveva segnalato la presenza di uno zaino contenente un ordigno.
L’immediata e meticolosa ispezione dei luoghi, operata a suo tempo dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco, aveva tuttavia escluso la presenza di qualsiasi ordigno o sostanza esplosiva all’interno del Policlinico.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here