Benvenuto Rilfedeur

0
66

Gentile cittadino,
benvenuto su Rilfedeur, il servizio che ti permette di comunicare on line alla tua amministrazione segnazioni di inciviltà e degrado.
L’ennesimo acronimo sta per Rilevamento dei fenomeni di degrado urbano, iniziativa della Regione Emilia Romagna, “che mira all’ampliamento e al miglioramento delle attività della Polizia Municipale nella rilevazione di fenomeni di inciviltà e degrado urbano, consentendo un miglior dialogo coi cittadini”.
Numerose ricerche hanno infatti mostrato una relazione tra i fenomeni di “inciviltà e degrado” e il sentimento di sicurezza dei cittadini.
Stiamo parlando di graffiti sui muri, rifiuti in strada, panchine sfondate, carcasse di biciclette o motociclette abbandonate, buche, fognature non funzionanti, giochi nei parchi deturpati e deiezioni canine lasciate a terra. Ma non solo. Il documento della Regione si riferisce al disordine sociale che riguarda la presenza nel territorio di particolari soggetti potenzialmente pericolosi o fastidiosi oppure di specifici eventi “che rivelano relazioni di conflitto e che quindi suscitano stati di ansia e paura nella collettività”. Esempi di questo tipo sono dati dalla presenza di tossicodipendenti, vagabondi, gruppi di persone che molestano residenti e passanti o che provocano rumori assordanti. “Rientrano inoltre convenzionalmente tra i fenomeni di degrado urbano alcuni aspetti legati alla viabilità (buche, fognature non funzionanti) o al traffico (soste “selvagge”, parcheggi non autorizzati)” si legge sulla brochure di presentazione.
Comodamente da casa o da qualunque altro luogo ove sia disponibile un accesso a internet, risparmiando tempo, è possibile inoltrare immediatamente la segnalazione, senza presentarsi negli uffici o telefonare. Una guida on line aiuterà i cittadini nella compilazione della segnalazione, che è comunque semplice e di facile intuizione. L’inserimento dell’ indirizzo di posta elettronica, consentirà di ricevere direttamente la conferma della presa in carico della segnalazione da parte della Polizia municipale.
Servirà davvero Rilfedeur? Non è che l’intenzione è quella di riscattare ‘on line’ l’immagine di un’Amministrazione pubblica disinteressata a prendersi cura del territorio? Insomma… i problemi sono gli stessi da sempre…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here