Rendere via Cattani simile a via Lama

0
149

Porre un semaforo nel punto dove Via Belgio sbocca su Via Cattani e un altro semaforo dove Via Magenta ( o Via Goito) sbocca su Via Cattani.
Semafori normalmente e continuativamente funzionanti, non a chiamata, con attraversamento di Via Cattani anche da parte delle automobili e di tutti i veicoli, non solo dei pedoni, per rendere la via più simile a un collegamento tra quartieri e meno simile a una via di attraversamento veloce”.

E’ la proposta avanzata da Alleanza per Carpi, guidata da Giliola Pivetti.

“Riteniamo – si legge nel ccomunicato pervenuto in redazione – che la soluzione della estrema pericolosità della viabilità di Via Cattani, nel tratto tra la rotonda di Via Mulini- Ugo Da Carpi e il semaforo di Via Bollitora, non possa aspettare il prossimo Piano del Traffico, anche se gli incidenti e i numerosi morti recenti non compaiono nei rilievi del presente Piano perchè i dati si fermano prima.

Un obiettivo fondamentale della nostra proposta è quello di ridurre la velocità dei veicoli, che nel tratto suddetto non trovano nessun ostacolo, scoraggiando una accelerazione sconsiderata anche delle motociclette ( ben due vittime sono state provocate dalla velocità dei motociclisti; anche l’ultima sul tratto di Via Bollitora contiguo a Via Pastrengo è derivata dalla velocità con cui il motociclista proveniva da Via Cattani svoltando in Via Bollitora) che usano Via Cattani come pista di gare quando manca la sorveglianza della Polizia municipale.

Il secondo obiettivo della nostra proposta è quello di congiungere due quartieri densamente abitati e separati da quella profonda ferita che è Via Cattani, facendo sì che la via stessa perda la caratteristica di inattraversabilità che la contraddistingue.

Il terzo obiettivo, derivato dai primi due enunciati, è quello di rendere Via Cattani simile a Via Lama dove, in virtù dei diversi semafori e attraversamenti, non esistono gli aspetti
negativi che caratterizzano Via Cattani.

Successivamente, questa osservazione non escluderà dossi, tratti interrati e ogni altro tipo di intervento atto a raggiungere gli obiettivi segnalati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here