Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Onoranze Salvioli costruirà la Casa Funeraria
Carpi | 11 Settembre 2019

Non si è mai arreso, ci ha messo tre anni ma alla fine riuscirà a realizzare il progetto così come l’aveva concepito: avrà sede, infatti, in via papa Giovanni XXIII, la Casa Funeraria dell’Agenzia di Onoranze Funebri Salvioli nell’edificio già esistente che si affaccia sulla Tangenziale Losi. Per il titolare Massimiliano Salvioli alcune caratteristiche ambientali erano imprescindibili: “ho sempre immaginato una struttura dotata di un’area verde per garantire la possibilità, quando possibile, di uscire all’aperto e sedere su una panchina, in cui fosse disponibile un vero e proprio bar, e in cui garantire la riservatezza in spazi esclusivamente dedicati ai congiunti”.  Nel 2016 Salvioli si mette al lavoro per individuare l’area e dopo mille peripezie burocratiche e amministrative è pronto per annunciare l’imminente apertura della Casa Funeraria Salvioli Oberdan Funeral Home dedicata alla memoria del fratello morto nel 2014 mentre prestava soccorso dopo l’alluvione e a cui è stata per questo conferita la medaglia d’oro al valore.
La posizione della Casa Funeraria è strategica: nel cuore di Carpi, in un’area facilmente raggiungibile e vicinissima all’ospedale Ramazzini. Se dovesse prendere corpo il progetto del nuovo ospedale nell’area individuata tra Carpi e Fossoli, la Casa Funeraria si trova proprio su quella direttrice.
Lo stabile si sviluppa su di un’area di circa 2.000 metri quadri suddivisi su due piani. “Al piano terra – spiega Salvioli – si svilupperà l’area di ampio respiro dedicata all’accoglienza che ricomprenderà la reception per l’assistenza degli ospiti, una spaziosa e moderna Sala di Commiato, una sala mostra riservata, la caffetteria aperta al pubblico e accessibile anche dall’esterno”.
Un’imponente scalinata o, in alternativa, l’ascensore di servizio o la scala esterna che fa da collegamento tra i due piani, consentirà di salire al piano superiore circondato dalla terrazza panoramica dove si trovano le stanze di ricevimento.
All’esterno, accanto all’ampio parcheggio dotato di una cinquantina di posti auto riservati agli ospiti e agli operatori, si trova l’area verde dedicata al raccoglimento così come l’ha sempre concepita Salvioli.
“Desidero ringraziare il progettista, ingegner Marc’Aurelio Santi e l’architetto Paolo Bergonzini per l’impegno e la professionalità nel processo di trasformazione di questo stabile che sarà ultimato in primavera. Si tratta di una realizzazione ambiziosa e onerosa che affronto in prima persona senza cordate di soci e consorzi vari. E’ forse la più capiente dell’Emilia Romagna” afferma orgoglioso Salvioli. La struttura sarà a disposizione dei colleghi impresari di pompe funebri, dell’ospedale, delle case di riposo ed enti che ne ritengano opportuno l’utilizzo. Questa sede dell’Agenzia di Onoranze Funebri Salvioli si aggiungerà a quelle storiche di Carpi, Modena, Soliera e Bastiglia e “questo tassello potrebbe non essere l’ultimo” conclude Salvioli.
Sara Gelli

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie