Tempo n° 5 – 2022

Scarica il pdf del giornale

 

Su questo numero, in formato CARTACEO: Di un medico a Migliarina non resta che il ricordo; E’ questo che avevate in mente per via Zappiano?; Una mamma in Dad: giorno 1 di… (?); Sisma, ci dobbiamo convivere”; Caro bolletta, le famiglie pagheranno mille euro in più all’anno; I rincari mettono a rischio la tenuta delle attività; Le piscine rischiano di affondare; Ampliamento del polo Fanti – Da Vinci: al via i lavori in estate; Il Liceo Fanti internazionale ospita la sfida sui lavori del futuro; Partiti i lavori di edificazione in via Imbeni, alla faccia del PUG; Enerbran e Garc uniti nel nome della sostenibilità ambientale; Via Corbolani, iniziato il primo cantiere: si tomba il canale; Nuovo impianto di Aimag; aumenta la produzione di biogas e si riducono le emissioni; Traffico di mezzi pesanti: serve una soluzione per Fossoli; Steel,”costruiamo cucine da quattro generazioni”; “Il nuovo ospedale? Noi ci siamo” ma Cmb guarda ben oltre Carpi; Il nuovo sottopasso ferroviario? Un budello asfittico non ciclabile; Via Renoir, i residenti non ci stanno: “ridateci il nostro parco”; Come eravamo: mezzo secolo di pasticceria con la Famiglia Mailli; Che misera fine la statua Liberazione; Carpi ha smesso di crescere ma continua a invecchiare; Una via per Agostino Zanfi; Frenkrusso, parrucchiere e cantante al lavoro per X Factor e Sanremo; Cristiana Marchi, la skipper carpigiana alla conquista dell’Oceano; Sentieri Minimi: fanghi e cotolette alla bolognese; Una mostra omaggio a Romano Pelloni; Ci ha lasciato Bruno Ghelfi, una vita per lo sport dilettantistico.