Tempo n° 16 – 2021

Se stai utilizzando Iphone e Ipad clicca qui

Su questo numero: Carpi apre le porte a Dispensa Emilia; I genitori dicono basta! E lanciano la petizione per mantenere alta l’attenzione su settembre; Record di vaccinazioni per Figliuolo e Donini; Variante indiana, “l’attenzione è alta”; Preoccupa la lentezza con cui scende la curva; A rischio le seconde dosi?; Riaprimao le porte delle Cra: gli anziani hanno già sofferto abbastanza; Prendersi cura al tempo della pandemia; Il farmacista a portata di App; Avance sessuali a un undicenne, per il professore scattano gli arresti domiciliari; Riaperture: “tutti devono rispettare le regole”; B.Officina: il primo bar a Carpi completamente plastic free; La scuola Collodi in viaggio in Australia; L’Europa è da smontare e rimontare; Bulgarelli Production: un esempio positivo di cui essere orgogliosi; Bocciata l’idea del bosco urbano; Cappuccina: “l’area è già stata espropriata ed è di proprietà del Comune di Carpi”; Un grande Carpino è stato piantato a Santa Croce, lì dove sorgerà un bosco; La Casa del Popolo di Fossoli è in vendita: è la fine di un’epoca; Sentieri Minimi: da Pavullo a Lama Mocogno sulla via Vandelli; Completato il collegamento ciclabile tra Carpi e San Marino; Tutte le donne di Villa delle Rose; Calcio: Carpi superato a Ravenna dalla prodezza di Sereni; Tennis: sul podio Serena Bisi e Daniela Verrini; Pallavolo: la Mondial non si rialza; Ciclistica Novese ai blocchi di partenza; Giornata straordinaria per la camminata metabolica; Pallamano, weekend da spettatrici per Carpi e Carpine; Atletica, un sabato ricco di sport per Allievi e Cadetti; Artistica, Patria sul secondo gradino del podio; Bocce, MP Filtri Caccialanza verso la vetta.