Tempo n° 15 – 2021

Se stai utilizzando Iphone e Ipad clicca qui

Su questo numero: Carpi va in bianco?; Giorgia, dalla corte dei Pio al cuore del West americano; Nessun profitto sulla pandemia: tutti hanno diritto al vaccino; Le vaccinazioni non cambiano ritmo; Il Covid 19 fuori dall’Italia: cronaca di quattro carpigiani in Gran Bretagna; Incontri che toccano il cuore; L’ansia da lockdown e la fuga nell’alcol; Il Covid e i segni dell’anima; La Festa della Liberazione al tempi della pandemia nei pensieri dei bambini; Un bar self service in Piazza Martiri; Covid e scuola: si rientra a scaglioni e l’obiettivo del 100% resta lontano; Covid e povertà: una bomba pronta a esplodere; Carpi riconferma il proprio affetto per Recuperandia; Centro storico: dopo un anno nasce il tavolo permanente; Spunta l’idea di un ostello a Rovereto e intanto quello di Carpi si affossa; Inaugurata la Ciclovia del Sole sull’ex ferrovia Bologna – Verona; Fumata grigia sui Percorsi ciclabili d’argine; Stop al consumo di suolo; Due alberi per ogni cittadino ma si deve migliorare; Che estate sarebbe senza barbecue?; Noi siamo i Sada; 13 autori raccontano il passaggio dell’uomo sulla terra tra violenze e disincanto; Dalla Cornovaglia a Novi: l’origine del nome di via Degli Inglesi; I biancorossi festeggiano la salvezza con un turno di anticipo.