Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Una fiaba green per imparare a contare
Carpi | 11 Giugno 2019

Cinci e Allegra, sono loro i piccoli protagonisti alati della favola scritta a quattro mani da Daniela Rustichelli delegata di Carpi della Lipu e dall’insegnante di matematica e scienze della Scuola Primaria Leonardo da Vinci, Linda Carrabs. Una fiaba green, la loro, intitolata Un bosco ritrovato, ambientata nella bellissima “oasi” verde del Crea, il campo ritrovato delle essenze autoctone, rifugio prezioso per numerose specie di animali proprio nel cuore della città. “Questo testo - spiegano le due autrici - è nato per insegnare ai più piccini a contare da 1 a 20 in modo divertente e utilizzando la natura come maestra. D’altronde lo diceva anche Galileo Galilei: La natura è un libro scritto in caratteri matematici. Tra le pagine del libro, il Crea e i suoi ospiti si trasformano in un prezioso strumento di insegnamento anche grazie alle bellissime illustrazioni di Micol Guandalini e ai colori di Chiara Forghieri”. Un libro interattivo con numerose tavole in bianco e nero che i bambini possono colorare liberando la fantasia e con tanti disegni studiati appositamente per aiutarli a ricordare i numeri e a innamorarsi della natura e della vita all’aria aperta. Uno come il bosco, due come la coppia di cinciallegre, tre come i filari dei frutteti, quattro come i prati e i leprotti, cinque come le casette nido artificiali e così via fino a venti, come i volontari attivi della Lipu di Carpi. Lo scorso 8 giugno, alcuni ragazzi rappresentanti delle ex 5A e 5B delle Leonardo da Vinci hanno letto le pagine del libro ai piccolini di 1A e 1B, nella magica cornice del Crea, consegnando loro anche le tesserine di socio Lipu: “l’anno scorso - sorridono le giovani guide d’eccezione - ci siamo presi cura di numerose piantine che abbiamo poi rivenduto in occasione della festa della scuola. Così siamo riusciti a raccogliere i fondi necessari per iscrivere all’associazione i nuovi alunni”.
Un emozionante passaggio di consegne giunto dopo aver fisicamente percorso insieme i sentieri profumati ed erbosi del Bosco ritrovato. Una narrazione che ha conquistato i piccoli protagonisti, rapiti dai canti degli uccelli e dalla bellezza di questo luogo selvaggio.  Il libro, in uscita entro il 18 giugno, verrà consegnato ai bimbi in occasione del ritiro della pagella, affinché questa estate possano divertirsi a ripassare i numeri e a leggere la storia insieme a mamme, papà e nonni (chi fosse interessato a riceverne una copia potrà invece rivolgersi alla Lipu). Una favola che conquisterà grandi e piccini quella di Cinci e Allegra: due giovani cinciallegre alla ricerca di un nido d’amore sicuro dove crescere la loro famiglia. Al riparo dalle brutture, dal grigio, dai rifiuti e dall’inquinamento cittadino, i due si imbattono nel muro verde del Crea e lì, su un grande pero, decidono di costruire il proprio nido e deporre le uova. Tra i frondosi rami dell’albero, i loro dieci piccoli dovranno imparare a spiccare il volo e a cavarsela da soli, tra insetti, animali ed… esseri umani.
Una favola bella da leggere tutta d’un fiato. Per diventare grandi imparando a rispettare la natura.
Jessica Bianchi

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie