Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
I saldi portano la casa della Befana al Borgogioioso
Carpi | 04 Gennaio 2019

Fino all’Epifania le Feste di Natale non sono finite e per chiudere in bellezza, presso il Centro Commerciale Il Borgogioioso di Carpi, domenica 6 gennaio 2019, per la gioia di grandi e piccini, in coincidenza con l’inizio dei saldi di fine stagione, arriva la casa della Befana. Nel pomeriggio dalle ore 16.00 una simpatica Befana con un aiutante Spazzacamino aspetta i bimbi per fare festa tra dolci, giochi e selfie mentre in galleria nei punti vendita scatta la corsa alle occasioni a prezzi super scontati dei saldi che sono iniziati dal 5 gennaio.

La Befana nella tradizione rappresenta il passaggio tra l’anno vecchio e quello nuovo, una transizione che si associa a riti propiziatori e magici. Forse per questo la strega “volante” a cavallo di una scopa ispira sentimenti contrastanti dove il timore si mescola all’eccitazione. Nell’Italia del dopoguerra la vecchina diventa l’amabile dispensatrice di calze piene di dolciumi e il suo mito di diffonde in tutte le regioni. Anche il cinema scopre questo personaggio e le trasposizioni sono diverse: dal poetico “La Freccia Azzurra”, a cartoni animati, realizzato da Enzo D’Alò, tratto da un racconto di Gianni Rodari, a “La Befana vien di notte”, adesso nelle sale, con l’interpretazione brillante di Paola Cortellesi. Ma anche Disney inserì un richiamo al personaggio in “Pomi d’ottone e manici di scopa”.

La Befana tanto amata dai bambini, ironicamente sbeffeggiata dagli adulti, incarna per i più piccoli un mondo di desideri, ingenui e semplici, che andrebbero tutelati e non sfatati. E, soprattutto gli adulti, dovrebbero ricordarsi che i sogni dei bambini sono più grandi delle sorprese che trovano nella calza e non andrebbero mai smentiti.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie