Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
La Casa di Maia: Open day di primavera
Carpi | 13 Aprile 2018

L’Ostetrica sta al tuo fianco sostenendoti, non ti dice che strada prendere. La Casa di Maia, con sede a Modena, è un luogo di accoglienza, ascolto e incontro per donne, bambini e famiglie. Lo Studio Ostetrico già attivo sul territorio modenese dal 2015 cresce e amplia le proprie offerte assistenziali e diventa Associazione. La nuova sede che ha inaugurato a gennaio 2018 si trova in strada contrada 271/4.
Le attività del centro, con l’arrivo della primavera sbocciano con una serie di incontri ed eventi a misura di mamma, papà e bebè. Per saperne di più, è possibile visitare la sede durante gli open day, che si terranno per 4 giovedì consecutivi da metà aprile a metà maggio. Giornate  a ingresso libero e dedicate alle future mamme e a tutte le donne che vivono la grande avventura della maternità e non solo.
L'associazione nel suo intento di accoglienza ha al suo interno spazi e percorsi dedicati: al piano terra  le sale sono dedicate a consulenze e corsi, in cui le donne i papà e le famiglie  potranno ricevere assistenza personalizzata, ma anche partecipare ad  incontri informativi e percorsi. Uno spazio accogliente e caldo.
Al primo piano della struttura un grande open space accoglie un piccolo gruppo educativo di 7 bambini dai 9 ai 36 mesi. Un percorso educativo che pone l’attenzione su progetti che sostengono la scoperta e i talenti individuali di ogni bambino.
A capo del progetto le giovani ostetriche Monica Martone, carpigiana, e la modenese Eleonora D'Amelio che da anni esercitano la loro professione con passione ed entusiasmo.  Amiche dai tempi dell’università decidono di dar vita a uno spazio dedicato al mondo femminile per accompagnare le donne, e non solo, nel corso di tutta la loro vita.
I corsi e i percorsi proposti abbracciano tutte le fasi della vita della donna - dalla pubertà alla menopausa - oltre alla  maternità  e all' infanzia, cercando di instaurare quell'ottica di continuità assistenziale, basata dell'ascolto e sulla fiducia che è propria della figura ostetrica dal passato fino ad oggi. All'interno dell'Associazione oltre alle attività ostetriche condotte da Eleonora e Monica  ruoteranno  diverse figure professionali tra cui la psicologa-psicoterapeuta,  logopedista, counselor, consulente del portare, insegnanti di yoga, teatro e musica.
Per informazioni e  per il calendario completo delle attività è  possibile contattare l’associazione La  Casa  di  Maia  tramite  la  pagina  Facebook,  o  via  e-mail  lacasadimaiaostetriche@gmail.com,  o  al numero 059/8721427.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie