Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Radio Bruno Estate: un cast stellare
Carpi | 28 Luglio 2019

Mancava da due anni ed era più atteso che mai. Nel 2017, il Radio Bruno Estate aveva regalato a tutti noi straordinarie suggestioni. Impossibile non ricordare la bellezza di una Piazza Roma gremita come non mai. Giovanissimi e famiglie, uniti insieme, per assistere a uno spettacolo musicale capace da anni di far cantare, divertire e, soprattutto, emozionare. Sì perché il Radio Bruno Estate è prima di tutto un condensato di emozioni e adrenalina che dal palco volano dritto al cuore di chi, magari da ore, attende di ascoltare il proprio artista preferito. L’attesa è finalmente finita: lunedì 29 luglio, a partire dalle 20, Piazza Roma sarà la suggestiva cornice di una tappa del tour gratuito organizzato da Radio Bruno. Ancora una volta i grandi nomi della musica porteranno nella Città della Ghirlandina i successi dell’estate! Qualche anticipazione sul cast? Sul palco modenese grazie alla vostra emittente del cuore saliranno artisti internazionali del calibro di Lp e Ofenbach.

Voce intensa, melodie riconoscibili, ascendenze italiane. E poi quel caratteristico fischio come marchio di fabbrica. In poche parole, anzi con appena due lettere, LP. La radio l’ha amata dal primo istante, quando Lost On You era diventato il tormentone più trasmesso del 2016. Dopo un singolo intenso, sussurrato e struggente dal titolo Recovery, il secondo estratto dal nuovo album di Laura Pergolizzi, Heart to Mouth è Girls Go Wild e ha già conquistato tutti.

César Laurent de Rumel e da Dorian Lauduique sono gli Ofenbach: vengono da Parigi e sono considerati i nuovi astri nascenti della musica elettronica francese. Esponenti della deep house e della dance pop francese, i due raggiungono la popolarità nel 2016 con il singolo Be Mine che tocca la vetta delle classifiche dei singoli in Russia e Polonia. Il 12 aprile 2019 è invece uscito il loro EP d’esordio che si intitola Ofenbach e Rock It è il bellissimo singolo estratto dal loro mini progetto.
Ad alternarsi sul palco di Piazza Roma, presentati dalla collaudata coppia formata da Alessia Ventura ed Enzo Ferrari, anche Baby K, Nek, Francesco Renga, Francesco Gabbani, Loredana Bertè, Max Pezzali, Paola Turci, Annalisa, Mr. Rain, Emis Killa, Emma Muscat Biondo.

La musica, la playa, l’estate, la notte, la festa… ecco gli ingredienti del nuovo travolgente brano Playa della cantante nata a Singapore, cresciuta a Londra e giunta in Italia nel Duemila, e prodotto da Zef. “Preparate la sveglia, sarà un’estate rovente”, aveva scritto Baby K annunciando il singolo, un brano dal sound a dir poco caraibico. E visto che non c’è estate senza Baby K come potevano non averla come ospite?

Il nuovo singolo Alza la radio, scritto da Nek, Andrea Bonomo e Andrea Vigentini, può essere considerato come un inno alla radio, la compagna di tutti: un piccolo capolavoro che Filippo di certo non mancherà di regalare ai suoi fan sul palco del Radio Bruno Estate di Modena.

Paola Turci  sta conoscendo una nuova giovinezza artistica dopo una carriera trentennale. Il secondo cuore, l’album del 2017, ha rappresentato per Paola Turci un nuovo inizio, rompendo un silenzio discografico lungo cinque anni e restituendo alla cantautrice un ruolo importante nel pop-rock italiano. Ora, a distanza di due anni, la Turci è tornata con Viva da morire: dieci canzoni in cui continua a raccontare la sua rinascita, personale e artistica.

Volevo raccontare il punto di vista dell’italiano che, insieme a centinaia di connazionali, invade le spiagge di Miami Beach alla ricerca del paradiso perduto”. Così l’ex leader degli 883, Max Pezzali, racconta Welcome to Miami (South Beach) il primo inedito da studio pubblicato dal cantante a quattro anni di distanza da Astronave Max, album disco d’oro del 2015.

L’altra metà è il nuovo disco di inediti di Francesco Renga. Prodotto da Michele Canova Iorfida si compone di 12 brani dal sound e dal linguaggio contemporaneo e rappresenta l’altra metà della vita, della storia, della musica di Francesco Renga: un altro capitolo, caratterizzato da nuove consapevolezze e forme, sonore e linguistiche. “Questo album è il frutto di oltre 35 anni di lavoro, di ricerca, di passione, d’amore, di vita spesa a cercare di raccontare e raccontarmi attraverso la musica e le parole... attraverso la mia voce”, ha raccontato Renga.

A due anni di distanza dalla vittoria al festival di Sanremo con la canzone Occidentali’s karma e l’uscita dell’album Magellano alla fine del 2017, Francesco Gabbani torna col singolo E’ un’altra cosa, preludio a un album che, probabilmente, uscirà in autunno. Un brano chiaramente indirizzato all’estate, con un sound dal sapore di un tempo a riprova di non voler cedere alle mode, un testo pensato e pensante e la giusta dose di tormento(ne).

Momento d’oro anche per Loredana Bertè che dopo la partecipazione alla 69esima edizione del Festival di Sanremo è tornata a essere una delle principali protagoniste delle classifiche italiane. E dopo il successo dell’Ariston con Cosa ti aspetti da me la leonessa è tornata a ruggire con Tequila e San Miguel, firmata per lei da Calcutta e Tommaso Paradiso e prodotta da Takagi & Ketra.

Prosegue il percorso di crescita personale e di ricerca musicale di Annalisa artista che nel giro di pochi anni ha saputo conquistare il pubblico per la sua autenticità. Avocado Toast - prodotto da Michele Iorfida Canova e realizzato con Danti dei Two Fingerz - è il titolo del nuovo singolo della cantautrice. “E’ come un quadro: a volte astratto, a volte impressionista. E’ una canzone surreale e un po’ folle ma anche sensuale, calda e divertente, estiva nel senso più rilassato che si possa intendere”, ha scritto l’artista ligure sul suo profilo Instagram.

A un anno dalla partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, Emma Muscat e Biondo tornano a lavorare insieme per un nuovo singolo: Avec Moi. Il singolo è uscito il 26 aprile e ha proprio come tema l’amicizia mantenuta nonostante le rotture e le riappacificazioni. Il brano fonde alla perfezione la pulizia tecnica della voce di Emma e il rap di Biondo.

Dopo tre dischi di platino per le vendite dei singoli Ipernova, I grandi non piangono mai e Carillon, oltre 70 milioni di visualizzazioni su YouTube, e un duetto di successo con Annalisa nel brano Un domani, Mr Rain spopola col nuovo singolo La somma che lo vede duettare con Martina Attili, protagonista indiscussa dell’ultima edizione di X Factor.

Il 12 ottobre dello scorso anno è uscito il nuovo disco di Emis Killa, Supereroe che esordisce al primo posto della classifica degli album più venduti, con tutte e 13 le tracce che lo compongono stabili in TOP 50 di Spotify. L’album viene inoltre certificato disco d’oro.

Un cast a dir poco stellare ma le sorprese, ve lo assicuriamo, non sono finite…

“Ogni tappa è unica, con un cast sempre diverso capace di accontentare un pubblico eterogeneo – spiega l’editore di Radio Bruno, Gianni Prandi - proprio come quello che ogni giorno si sintonizza su Radio Bruno. Molti gli ospiti che si sono avvicendati sul palco nelle varie città in cui ha fatto tappa la kermesse. Al Radio Bruno Estate hanno mosso i primi passi molti grandi nomi del panorama musicale italiano”.

Oltre 100.000 gli spettatori dell’edizione 2018, un grande lavoro di squadra dietro a ogni appuntamento e uno sforzo economico e organizzativo considerevole per una vera e propria festa dedicata a un pubblico di ogni età.

Il Radio Bruno Estate sarà trasmesso in diretta radiofonica e televisiva, sui canali 71 e 256 del digitale terrestre e sul sito radiobruno.it.

Sarà visibile anche sulla App di Radio Bruno, scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet per raggiungere ogni angolo del mondo e mostrare Modena anche a chi non c’è ancora mai stato.

Ideatore del Radio Bruno Estate è l’editore Gianni Prandi che, dal 1993 a oggi, lavora insieme ai suoi collaboratori, per far diventare l’evento uno degli appuntamenti musicali più attesi dell’estate italiana, capace di avvicinare gli ascoltatori alla radio e ai propri artisti preferiti. Il pubblico ha da sempre determinato il grande successo del Radio Bruno Estate, unitamente alla qualità della produzione che cerca di fare sentire ogni artista “a casa”.

Anche per il 2019 è rinnovata la partnership con Real Time (canale 31) che seguirà l’evento e confezionerà quattro speciali in prima serata.

Il Radio Bruno Estate è reso possibile grazie alla collaborazione del Comune di Modena insieme a importanti partner. Grazie in particolare a: Grissin Bon, Wella, Italpizza, Regione Emilia Romagna - Visit Romagna, Unipol/Assicoop, BPER, Pasta Dallari e Despar.

Il tour proseguirà col grande finale venerdì 6 settembre a Prato.

J.B.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie