Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
L’arte di Bund per i più giovani
Carpi | 28 Luglio 2019

Una sorta di giovane e simpatico King Kong, con tanto di cuffie colorate sulle orecchie, abbarbicato alla Sagra, come a dire che i giovani sono al centro e puntano in alto.

E’ questo il disegno che Daniel Bund, il poliedrico artistica carpigiano divenuto famoso per i suoi bizzarri mostriciattoli, ha pensato di realizzare come simbolo delle Politiche Giovanili del Comune di Carpi, con cui ha già collaborato con il suo laboratorio artistico gratuito Bund Lab allo spazio Mac’è di viale De Amicis, 59.

“Lo scopo - ha spiegato Bund - è quello di promuovere le attività delle politiche giovanili. La scimmia riprende e omaggia il famoso stencil di Banksy, simbolo scelto dallo spazio Giovani Mac’è come immagine. Io ho cercato di bundizzarlo e contestualizzarlo a Carpi, è così che è nata l’idea di fare una sorta di King Kong che scala la nostra Sagra. L’immagine verrà utilizzata per fare merchandising di varia natura e come primo articolo è stato scelto di fare una bag! I ragazzi - e in generale chiunque la voglia - la potrà trovare intercettando gli operatori delle politiche giovanili e dell’Educativa di Strada (il progetto di attività di prossimità giovanile ed educativa di strada che intende affrontare il disagio giovanile e prevenirne i comportamenti a rischio) nei parchi, nelle piazze e nei locali della nostra città, oppure partecipando agli eventi delle politiche giovanili”.

Hai altri progetti in serbo per Carpi?

“Attualmente è ancora aperta la mia mostra alle ferrovie creative Three pop e sto completando la linea invernale per il mondo della moda. Uno dei miei principali obiettivi a cui sto lavorando da tempo è quello di realizzare un grande evento artistico nella mia città e sto ragionando in tal senso con le istituzioni. Il sogno vero è esordire con il cartoon che ho preparato, ma è una cosa più complessa e a lungo termine”.

Chiara Sorrentino


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie