Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
GODOT Festival: un mix esplosivo!
Carpi | 19 Luglio 2019

GODOT Festival è un festival carpigiano open air e a ingresso gratuito che unisce concerti, artigianato handmade e gastronomia in un’unica location, ovvero la struttura all’aperto dell’ATP Music Club a Migliarina.  Il festival, giunto alla seconda edizione, nasce dalla collaborazione di tre realtà impegnate da anni nella promozione di iniziative ed eventi musicali a Modena e provincia: Unci Dunci Trinci, ATP Music Club e Mattatoio. L’evento, che si terrà nei giorni 6 e 7 settembre, si rivolge a un pubblico variegato: dalle famiglie agli anziani, ma con un occhio di riguardo per i più giovani.  Un assaggio del festival si avrà il 20 luglio grazie a una preview davvero da non perdere. Musica, mercatini, proposte gastronomiche ricercate e una selezione di birre artigianali fanno dell’evento un’occasione per godere della calde serate estive in ottima compagnia. Nel corso della serata (l’apertura porte è prevista alle 18) spazio a Romea & Ludwig Mirak. I Romea portano in tour Madrugada, il loro ultimo album, una miscela jazz, funk, elettronica, ambient, hip hop combinati in uno stile accurato, maturo, cool. Alle ritmate basi di basso, batteria e pianoforte si aggiungono campionamenti e scratch di DJ LB, in un crescendo di sovrapposizione armoniche a rendere il sound della band un esempio unico sul panorama nazionale.  Ludwig Mirak invece, è un cantautore siculo - marocchino, nato in Brianza e trasferitosi a Carpi. Da anni porta la sua musica, incontro e confronto tra cantautorato emiliano e indie rock americano, in viaggio per l’Italia. In tour dal 2018 col nuovo disco E’ quasi l’alba, ha condiviso il palco con artisti del calibro di Roberto Vecchioni, Banco Del Mutuo Soccorso, Cisco, Ghemon, Carl Brave, Franco126, La Municipàl. Accanto alla musica e all’ottimo cibo si terrà anche il Bazar dell’ingegno: un’area dedicata all’esposizione di prodotti rigorosamente handmade, realizzati con passione da artigiani. Dalla bigiotteria al piccolo arredo, dall’abbigliamento alla creazione artistica ornamentale, dal collezionismo “vintage” al riuso.  Sarà infine allestita un’area con sedute - pouf, divanetti, sdraio, stuoie e tappeti - per rilassarsi all’aria aperta. La seconda preview si terrà il 3 agosto con Frank Sinutre,  progetto di musica elettronica, e Alek Hidell, producer e musicista sardo trapiantato a Milano. 

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie