Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Aimag interviene: togliere i cassonetti serve ad avviare al recupero più rifiuti riciclabili
Carpi | 04 Luglio 2019

In merito alle osservazioni uscite sui gruppi Facebook di Carpi e riprese dai quotidiani, Aimag fa alcune precisazioni.

“Il progetto di trasformazione dell’attuale porta a porta in raccolta domiciliare integrale – spiega la municipalizzata in una nota stampa - è stato condiviso con gli amministratori e riguarda 5 Comuni dell’Area Nord: Camposanto, Cavezzo, Medolla, San Felice e San Prospero. Il nuovo servizio verrà presentato ai cittadini nei prossimi giorni con una campagna di comunicazione specifica. Tale progetto verrà presentato anche agli altri Comuni, compreso Carpi, ma non sono state ancora prese decisioni definitive in merito. AIMAG da sempre è aperta al contributo di idee costruttive sul tema dei rifiuti e se anche a Carpi e in altri territori si deciderà di proseguire il percorso virtuoso iniziato qualche anno fa non mancherà, da parte nostra, la ricerca di occasioni di confronto e di dialogo. L’obiettivo del nuovo progetto è quello di migliorare ulteriormente la qualità dei materiali ottenuti e di avviare al recupero una maggiore quantità di rifiuti riciclabili, in particolare per quanto riguarda la plastica nel cui cassonetto vengono ancora conferiti rifiuti indifferenziati".


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie