Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
I piccoli delle Verdi protagonisti del Giro d’Italia
Carpi | 30 Maggio 2019

Hanno ancora gli occhi brillanti i bimbi della Scuola Primaria Verdi che, mercoledì 22 maggio, sono stati protagonisti dell’undicesima tappa del Giro d’Italia. Un’emozione talmente grande, quella provata, da non poter essere descritta a parole. I piccoli, un posto in prima fila, se lo sono guadagnato grazie al loro lavoro e alla loro creatività. “La nostra scuola - spiega la docente Antonella Totaro - ha deciso di partecipare a Biciscuola, il progetto educativo del Giro d’Italia: giunto alla 18esima edizione, coinvolge le scuole primarie appartenenti alle zone interessate dal passaggio della carovana rosa”. L’obiettivo? Far conoscere ai più giovani il mondo e i valori del Giro, avvicinarli alla cultura della bicicletta e al fair play, trattando temi fondamentali come la mobilità sostenibile, il mangiar sano e la sicurezza stradale. “Dopo essersi iscritte - prosegue Totaro - le classi 3A, 3B, 4A, 5A e 5B hanno ricevuto in regalo il kit BiciScuola, contenente poster e altri materiali ludico-didattici, tra cui un bellissimo puzzle dedicato alla due ruote e ai suoi vari componenti. Poi è iniziato il lavoro. Ogni classe ha scelto di sviluppare uno dei tre temi proposti, ovvero educazione ambientale, alimentare e stradale, e ha realizzato degli elaborati”. A conquistare la giuria del concorso di Biciscuola sono state la 3B (con la sua interpretazione del Pranzo d’Italia) e la 4A (con il suo alfabeto della strada, ovvero le buone regole da osservare per circolare in sicurezza) accolte e premiate con ogni onore sul palco allestito in Piazza Martiri in occasione della partenza della corsa rosa dalla Corte dei Pio. “I 22 bambini di 4A hanno avuto anche il privilegio di salire sul Pullman Azzurro della Polizia Stradale, vera e propria aula didattica viaggiante. I piccoli erano entusiasti. A bordo hanno giocato e ascoltato le parole della campionessa di ciclismo Rachele Barbieri che ha raccontato loro i passaggi salienti della sua carriera: un’esperienza, questa, che non dimenticheranno tanto velocemente”, sorride Antonella Totaro. Prima dell’arrivo a Novi Ligure, il pulmino, scortato da una volante, ha fatto tappa a Tortona e, in attesa della carovana degli sponsor, i bambini hanno assistito a uno spettacolo danzante organizzato per loro. “I ballerini li hanno coinvolti, presi in braccio: è stato davvero bellissimo. Poi, una volta giunti a Novi Ligure la Polizia di Alessandria ci ha presi in custodia e fatti accomodare in tribuna per ammirare l’arrivo dei ciclisti. Non possiamo far altro che ringraziare tutti i poliziotti che abbiamo incontrato: ci hanno accolti, coccolati e fatto sentire i nostri bambini davvero unici. A loro, così come agli sponsor che hanno regalato a tutti tantissimi gadget, vogliamo esprimere il nostro grazie più sentito”, conclude l’insegnante Antonella Totaro. E dopo il tifo, gli applausi finali e i saluti di rito, tutti sono saliti nuovamente sul pullman per rientrare a casa. Con un’avventura nuova ben custodita nel cuore e una storia in più da raccontare.
Jessica Bianchi

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie