Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Non lamentiamoci poi dell’astensionismo
Carpi | 08 Maggio 2019

“Pronto? Quando posso presentarmi per rinnovare la tessera elettorale?”.
“Giovedì mattina o pomeriggio secondo i consueti orari dell’Ufficio elettorale”.
Al telefono arriva la conferma che sulle aperture straordinarie non ci si può più contare e ci si deve rassegnare a prendere un permesso dal lavoro perché la fila è lunga.
A sottolinearlo è Luciano, lettore di Tempo, reduce da una mattinata da incubo. Si è presentato giovedì 2 maggio presso l’Ufficio Elettorale in via Manicardi, 39 per rinnovare la tessera ormai satura e “ho trovato la sala d’attesa piena e altrettante persone fuori in cortile (circa 40 persone in tutto). Me ne sono andato immediatamente.
Suppongo di non essere stato l’unico a fare dietro front e magari in tanti rinunceranno alla tessera e anche al voto di conseguenza. A tre settimane dalle elezioni tengono aperto l’ufficio solo al giovedì? Ma già il tasso d’astensione è alto poi se anche l’Amministrazione Comunale ci mette del suo…”.
Le aperture straordinarie annunciate dal Comune erano relative al solo mese di aprile per permettere il disbrigo delle pratiche burocratiche relative alle candidature ma è una roba da Terzo Mondo dover rinunciare al voto se non si ha il tempo da perdere nella lunga attesa in coda.
“Vai a votare, fai scattare l’effetto domino” è lo slogan del divertente video realizzato da un candidato sindaco a Carpi, probabilmente il punto di partenza per l’effetto domino dev’essere proprio l’Ufficio Elettorale.
Sara Gelli


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie