Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
In piazza ogni venerdì per chiedere la rivoluzione verde
Carpi | 06 Aprile 2019

È di nuovo sceso in piazza il Fridays For Future Carpi venerdì 5 aprile alle 18.30 sul pronao del Teatro Comunale per mantenere alta l’attenzione anche nella nostra città sulla grave crisi climatica del nostro Pianeta. Non c’erano le centinaia di persone della grande manifestazione di venerdì 15 marzo ma “non importa se siamo pochi o tanti” afferma Cecilia Guaitoli perché l’importante “è esserci”. Ci tengono a ribadire l’importanza di incontrarsi, parlarsi e rendersi visibili che siano poche decine o in centinaia perché Greta, da sola, si è seduta davanti al Parlamento fino a quando qualcuno non si è fermato a parlare.

"Siamo felici di annunciare che il 19 aprile, Greta Thunberg, che ha promosso e diffuso i Fridays For Future dalla sua Svezia, sarà presente a Roma per partecipare al consueto appuntamento settimanale in Piazza del Popolo". Annunciano i ragazzi e le ragazze del Fridays For Future di Carpi.

Il microfono passa di mano in mano e i presenti prendono la parola per ribadire che non solo è importante manifestare, ma anche informarsi: vengono consigliati alcuni libri e siti per approfondire ed elaborare riflessioni che possano essere utili a trovare soluzioni per mettere in pratica i cambiamenti perché “non c’è bisogno di continuare a discutere di ciò che è dato per assodato dalla scienza: è il momento di mettere in campo azioni utili a invertire la rotta”.

“Come cittadini – ribadisce Aldo Arbore – abbiamo il dovere di informarci e capire cosa possiamo fare. Come consumatori possiamo influire con le nostre scelte quotidiane su coloro che producono le merci. Occorre agire subito perché come dice uno degli slogan dei Fridays For Future, No planet B: non esiste un pianeta B né un piano B.

Ed è Tiberio che avanza la prima proposta: andare meno in macchina! Ma sono tanti i piccoli gesti da cui partire: produrre meno rifiuti, preferire prodotti senza imballaggi, limitarsi al necessario.

A causa della persistente siccità sono i fiumi a mostrarci quello che hanno in grembo: tanta, troppa plastica.

Il Fridays for future, il movimento contro i cambiamenti climatici per spronare i Governi a trovare delle soluzioni, si ritroverà a Carpi venerdì 12 aprile alle 18.30 sul pronao del Teatro Comunale e così farà ogni venerdì fino al 24 maggio quando ci sarà la grande manifestazione con corteo a partire da piazza Garibaldi per rivivere l’onda verde.

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie