Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Mia moglie è ancora gravissima ma io voglio ringraziare con tutto me stesso tutti coloro che le hanno prestato soccorso
Carpi | 01 Aprile 2019

“Mia moglie, Elena, è ancora gravissima ma io voglio ringraziare con tutto me stesso tutti coloro che le hanno prestato soccorso”. A parlare è Riccardo, il marito della 41enne che sabato 30 marzo, in via Canalvecchio, a Cortile, nella tarda mattina ha perso il controllo della propria auto terminando la sua corsa nel fossato e schiantandosi contro l'ala di cemento di un ponte. “Ringrazio con tutto il cuore i vigili del fuoco che l’hanno estratta dall'auto, i ragazzi del 118 di Carpi che l’hanno soccorso e l’equipaggio dell’elisoccorso  che l’ha trasportata al Maggiore di Bologna. Grazie a tutti”. Grazie a loro Elena è ancora viva. Riccardo, tutti i componenti della redazione ti sono vicini.

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie