Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
La Scuola Media Sassi di Soliera riapre dopo il sisma
Carpi | 20 Dicembre 2018

Si sono conclusi i lavori di adeguamento sismico delle Scuole medie Sassi di via Loschi, a Soliera, dichiarate inagibili a seguito del sisma del 2012. L’amministrazione comunale di Soliera - che ha finanziato il progetto per circa 820.000 euro, insieme alla Regione Emilia-Romagna (1.060.000 euro) e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi (450.000 euro) - ha scelto di adeguare al 100% l’edificio di via Loschi alla normativa antisismica per gli edifici esistenti, andando ben oltre alla soglia minima del 60% indicata negli indirizzi per la ricostruzione.
Gli interventi sono stati funzionali anche alla riqualificazione energetica, con la realizzazione di un nuovo cappotto termico e la sostituzione integrale di partizioni, porte interne e serramenti per passare dalla classe energetica G alla C.
La ristrutturazione ha ricompreso anche interventi utili per l’attività didattica, individuati a partire da un coinvolgimento diretto dei docenti della scuola: richieste e segnalazioni specifiche sono state progressivamente inserite nei lavori di ristrutturazione, comprendendo la copertura totale della rete wifi, l'aumento delle prese di rete in aule e laboratori, il miglioramento del sistema di modulazione del riscaldamento invernale, con nuove valvole termostatiche e recuperatori di calore, e nuovi infissi con sistema oscurante interno motorizzato.
I locali ristrutturati saranno consegnati alla scuola con la ripresa delle attività didattiche, dopo la pausa natalizia.
In accordo con la dirigenza scolastica, per un miglior coordinamento delle operazioni di trasferimento delle aule con la programmazione della didattica, gli alunni entreranno nell’edificio di via Loschi il prossimo 4 febbraio, a conclusione del primo quadrimestre.
I locali delle nuove Sassi ospiteranno un Open Day per i nuovi iscritti, domenica 20 gennaio 2019; inoltre, sempre nel mese di gennaio, saranno programmate visite per gli studenti frequentanti, docenti e personale ATA.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie