Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Dialetto protagonista al Comunale
Carpi | 19 Dicembre 2018

Domenica 23 dicembre, alle 16, andrà in scena al Teatro Comunale di Carpi l’esilarante spettacolo DACHICOCHE’ 2 Da queste parti: sketches, poesie e canzoni con personaggi divenuti negli anni patrimonio della nostra città. In scena Luciana Tosi, Renato Corsi, Giacinto Bruschi, Guido Grazzi, Angela Bassoli, Alfonso Dotti, Camilla Mazzola, Luca Ferrari, Simone Soliani, Tiziano Depietri, Tino Casolari, Carla Magnani e Viola Zannoni.  Dopo il successo dello scorso anno, torna dunque  in Teatro il tradizionale appuntamento di Natale con il dialetto. Lo spettacolo è frutto del lavoro del Forum Dialetto, progetto nato nel 2017 dall’Assessorato alla Cultura e sostenuto dalla Consulta Cultura. Obiettivo del Forum è il recupero, la valorizzazione e la diffusione delle tradizioni linguistiche e culturali carpigiane attraverso varie iniziative, tra cui la commedia teatrale dialettale. 

DACHICOCHE’ 2, Da queste parti, promosso dall’associazione culturale Aporie e patrocinato dall’ente locale, vede uniti sul palco coloro che da anni recitano, cantano e scrivono nel nostro idioma cittadino insieme a giovani promesse attori e attrici dialettali, con l’obiettivo valorizzare il vernacolo. Per questo motivo i testi sono tutti originali e scritti dal gruppo Dachicochè, che negli scorsi mesi ha creato la drammaturgia lavorando ‘a più mani’ al copione ambientato ai nostri giorni. 

Torneranno sul palco i personaggi della scorsa stagione, ma quest’anno saranno alle prese con un corso d’italiano, un nuovo diabolico tentativo di ereditare i soldi di zio Anacleto e una movimentata… cena di Natale! Non mancheranno poesie, canzoni, e musica dal vivo grazie all’importante collaborazione con un trio in acustico veramente travolgente: Alessandro Cosentino al violino, Luca Zannoni alle tastiere e Stefano Mantini alla chitarra. La regia è affidata a Grazia Gamberini

Costo del biglietto 7 euro. Acquistabili a InCarpi, presso il Cortile d’Onore di Palazzo dei Pio. Per info: 059.649255.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie