Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Tragedia sfiorata al Poligono di Tiro: le otto persone all’interno sono riuscite a fuggire in tempo
Carpi | 08 Novembre 2018

Una colonna di denso fumo nero si è alzata oggi, intorno alle 14, dal Poligono di Tiro di Carpi, in via Chiesa Cibeno. La fiammata, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe partita da una delle linee di tiro: le cause sono da accertare anche se a scatenare il rogo potrebbe essere stata una scintilla caduta sulla polvere da sparo che si accumula sulle piazzole. Otto le persone che si trovavano all’interno del Poligono, sette intente a sparare più il commissario: tutti, fortunatamente, sono riusciti a scappare in tempo ma, due di loro, hanno riportato ferite e ustioni alle mani. Un uomo, anziano, che aveva trovato riparo nel bagno, è invece stato tratto in salvo dai Vigili del Fuoco.
“Ho iniziato a gridare fuori, fuori tutti e poi ho cercato a tentoni la porta per uscire. Il fumo era densissimo, non si vedeva nulla, le fiamme erano alte e respirare era difficile ma ce l’abbiamo fatta tutti e otto”, racconta il commissario Luciano Salvarani. Sul posto numerose camionette dei Vigili del fuoco, 118, Carabinieri, Polizia di Stato e Municipale. Le autorità rassicurano sulla qualità dell’aria, “non c’è nulla di cui preoccuparsi”.
Jessica Bianchi


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie