Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Il giro d’Italia targato Conad fa tappa a Carpi
Carpi | 06 Novembre 2018

Fa tappa a Carpi la quarta edizione del Grande Viaggio Insieme Conad. Dall’8 al 10 novembre la Corte dei Pio sarà la dodicesima tappa di un tour di 14 appuntamenti, partito ad aprile, e durante il quale Conad condivide con i cittadini esperienze di relazione, all’insegna dell’ascolto, del buon cibo, della musica e dello sport.
Parola d’ordine vicinanza, perché, come sottolinea Gian Luigi Covili, responsabile relazioni esterne Emilia Nordiconad, “Conad nasce nel 1962 dall’unione di tanti piccoli dettaglianti il cui compito principale era quello di offrire un servizio di vicinanza. Principio che non è mai venuto meno. La nostra sede non è arroccata in chissà quali palazzi, le nostre sedi sono i supermercati che punteggiano le città, i quartieri e il successo dei soci passa per la qualità dei prodotti che espongono e, soprattutto, per la loro reputazione. Conad - prosegue Civili - è una cooperativa di dettaglianti, imprenditori che hanno sì il sacro fuoco del mercato ma in un’ottica di mutualità. Siamo cresciuti perché al nostro interno vi è una forte componente solidale. Solidarietà che amiamo condividere con la cittadinanza e il ricco programma del Grande Viaggio Insieme Conad ne è un esempio concreto. Un’occasione per condividere valori comuni e rilanciare la necessità di costruire una comunità aperta, coesa e meno rancorosa”.
Ritrovarsi insieme alle persone è dunque l’essenza del Grande Viaggio Insieme, manifestazione che nasce dall’esigenza di imparare a leggere le spinte che animano la società incontrando i suoi protagonisti – i cittadini – al di fuori delle occasioni di acquisto e ascoltando i loro bisogni.
“Un modo - aggiunge Raul Gabriel, vice presidente Nordiconad - per testimoniare la nostra presenza sul territorio. Una terra alla quale siamo fortemente radicati e legati.  Per noi vivere la comunità non è solo fare impresa bensì condividerne i valori sociali e sostenendo iniziative, dallo sport all’istruzione, all’educazione alimentare dei più piccoli, tese a creare un plus valore per la comunità. Un modo insomma per ripagare la fiducia che ogni giorno tanti consumatori ci accordano, consci che un’impresa sana e responsabile deve saper creare un legame con il contesto in cui opera, producendo benessere per tutti”.
Un viaggio partecipato che coinvolgerà anche l’Amministrazione Comunale: “l’elemento distintivo della nostra comunità - ha aggiunto il sindaco, Alberto Bellelli - è la forza della coesione sociale. La Carpi che noi abbiamo dentro è una città che sa rispondere ai bisogni di chi la vive, che persegue valori di sostenibilità, solidarietà e di senso di appartenenza. Sono valori presenti nel patrimonio genetico di Conad e della cooperazione in genere e che dobbiamo adoperarci in ogni modo per far sì che non si disperdano nelle generazioni presenti e future, valorizzandone sempre di più il ruolo”.
Giovedì 8 novembre Conad darà il La a questa tre giorni incontrando, nella mattinata gli studenti del Liceo Scientifico Manfredo Fanti ai quali il sociologo Aldo Bonomi dell’istituto Aaster proporrà un momento di confronto e formazione sul tema della riscoperta del senso civico e sul valore della comunità. Come stanno cambiando le nostre comunità e in quale direzione? Per rispondere a questa domanda, Conad ha incaricato l’istituto di ricerca Aaster di condurre uno studio sulla realtà locale, con l’obiettivo di ricostruire le dinamiche che la attraversano in questi tempi di profonde trasformazioni sociali, culturali ed economiche. I risultati della ricerca verranno presentati e saranno oggetto di dibattito venerdì 9 novembre, a partire dalle 17 presso il Teatro Comunale. L’incontro, Persone, Comunità e Valori, vedrà la presenza sul palco di Bonomi, dell’amministratore delegato Conad Francesco Pugliese, del sindaco di Carpi e di alcuni esponenti del mondo economico e dell’associazionismo cittadino, per riflettere su come la città e la comunità locale stiano rispondendo alle sfide del cambiamento.  A partire dalle 21 l’appuntamento è con la musica: sul palco concerto del maestro Peppe Vessicchio e I Solisti del Sesto Armonico.
L’emozionante e consolidato appuntamento Con Conad c’è Musica in città! si terrà invece nella giornata di sabato, a partire dalle 11, al Centro Sociale Graziosi. Il cibo, inteso come insieme di cultura, saperi e patrimoni locali sarà un altro protagonista della tre giorni carpigiana, con una serie di degustazioni e aperitivi che si terranno in diversi punti vendita della zona, nelle giornate di giovedì e venerdì. Attori, assieme ai cittadini, saranno i prodotti tipici del territorio, valorizzati e “raccontati” attraverso le gustose ricette preparate dai maestri della Compagnia degli Chef. Sabato 10 novembre Carpi non spreca, promosso e realizzato da Unione Terre d’Argine, Caritas e Porta Aperta, organizza una giornata di raccolta straordinaria per il progetto SOS Spesa nei punti vendita aderenti: Conad Fossoli, Conad Marx, Conad Pezzana, Conad Pile, Conad Colombo, Conad Galilei, Sigma di via Cuneo ed Ecu via Remesina.
Lo sport e l’attività fisica saranno invece protagonisti sabato pomeriggio dalle 14 presso la palestra del  Vallauri, il cui programma è a cura dal comitato Uisp di Carpi: “un pomeriggio di grande divertimento - aggiunge Giorgio Baroni, presidente di Uisp Modena - che coinvolgerà otto società sportive e circa un centinaio di bambini. Un’occasione per avvicinarsi al basket in modo ludico e giocoso. Siamo felici di essere al fianco di Conad in questo viaggio poiché ne condividiamo gli obiettivi: anche noi siamo una realtà fortemente radicata al territorio che investe ogni giorno nel concetto di sport per tutti. Lo sport è uno straordinario strumento di integrazione sociale, è capace di promuovere il benessere psico fisico delle persone… insomma è in grado di fare del bene all’intera collettività”.
Jessica Bianchi


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie