Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Il vescovo al Liceo Fanti per la notte del LES
Carpi | 02 Novembre 2018

“Assistiamo a tante violazioni della dignità umana e non ci rendiamo conto del cammino che la nostra società ha fatto nel rispetto dei diritti, anche quelli che riguardano la diversità religiosa. Amate la scuola! La cultura è il bene più prezioso che possediamo e chi ha cultura vive meglio perché è quella la vera ricchezza”: così monsignor Francesco Cavina ha esortato gli studenti nel corso del suo intervento in occasione della Notte del LES riportando anche ricordi della sua adolescenza: “se penso al tempo che ho perso quando avevo quindici anni…i buchi neri che restano nella conoscenza si fanno fatica poi a recuperare” ha detto invitando i ragazzi ad applicarsi negli studi.

L’intervento del vescovo su I diritti dell’uomo è stato particolarmente apprezzato dagli studenti presenti alla Notte del LES (Liceo Economico Sociale) venerdì 26 ottobre, dalle 18 alle 23, presso il Liceo Fanti. Animata dagli studenti e dai docenti del Fanti, la serata a tema sui diritti dell’uomo nell’era globale è stata caratterizzata da conversazioni, testimonianze, musica e arte grazie anche alla presenza di numerosi ospiti tra cui il sindaco di Carpi Alberto Bellelli, intervenuto sull’art. 3 della Costituzione; Irene Ciambezi della Comunità Papa Giovanni XXIII ha parlato della tratta delle ragazze straniere; Fabrizio Bulgarelli di TEDx sul diritto di condividere le buone idee.

Nella sezione Mission del LES è stato messo in evidenza il valore formativo del diritto e dell’economia che, insieme a scienze umane, forniscono strumenti di lettura della contemporaneità e gli studenti hanno potuto illustrare le loro esperienze di alternanza scuola/lavoro tra cui quella che si è svolta in Cina. Tanti gli studenti del Liceo Economico Sociale che hanno contribuito a rendere ancor più piacevole la serata con intermezzi musicali a tema sui diritti dell’uomo, naturalmente.

Sara Gelli

 

Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie