Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Ginger e Fred hanno trovato casa grazie all’appello lanciato da Tempo su Facebook
Carpi | 11 Ottobre 2018

Un post pubblicato sulla nostra pagina Facebook Tempo Carpi in cui diffondevamo l’accorato appello di una volontaria del Gattile e, dopo poche ore, è scattata una gara di solidarietà per adottare Ginger e Fred, i fratellini di un anno che rischiavano di rimanere per sempre all’interno della struttura di accoglienza per mici randagi.
Colui che per primo ha raccolto l’invito decidendo di aprire le porta di casa ai due splendidi gatti è Alex Colombini, 39 anni, di Modena, ex giocatore della squadra Rugby Carpi.
Muscoli d’acciaio e cuore d’oro, Alex ci ha confidato di essere da sempre un grande amante degli animali. “Ho avuto due cavalli che hanno vissuto con me per oltre 20 anni e un gatto di nome Ettore a cui ero molto affezionato. Quando ho letto l’annuncio sulla vostra pagina Facebook mi è salito il magone. Non potevo permettere che due giovani gatti sani e affettuosi fossero destinati a trascorrere il resto della loro vita in Gattile, senza l’affetto di un padrone, né che fossero separati, essendo fratello e sorella. E così ho deciso di prenderli con me. Ci faremo compagnia a vicenda dato che vivo da solo e ho molto tempo da dedicare loro”.
Come si trovano Ginger e Fred nella nuova casa?
“Ci stiamo conoscendo e io sto rispettando i loro tempi. Per il momento sono ancora un po’ timidi e guardinghi ma stanno iniziando gradualmente a darmi un po’ di confidenza. Sono gatti già adulti, per cui ci vorrà un po’ di pazienza prima che si abituino del tutto al nuovo ambiente. I volontari del Gattile mi hanno preparato fornendomi tutte le dritte necessarie perché la nostra convivenza proceda al meglio e senza intoppi”.
Una storia a lieto fine che però non deve distogliere l’attenzione dal gran numero di mici ancora in attesa di adozione, come sottolinea Laura Biolcati Rinaldi, volontaria del Gattile: “ogni giorno ci sono nuovi casi da affrontare. Gatti soli, abbandonati, investiti o restituiti dai proprietari, che hanno bisogno del nostro e del vostro aiuto. Gli ultimi in ordine di tempo sono Tigro (8 anni) e Luna (17 anni).  La proprietaria non può più tenerli e vorremmo evitare loro il Gattile, dato che entrambi hanno sempre vissuto in casa, e risentirebbero fortemente di un cambiamento così drastico. Ancora una volta facciamo appello a qualche anima gentile che abbia la possibilità di prenderli con sé”. Laura interviene anche per fare una doverosa precisazione in merito a un’obiezione che spesso viene loro mossa: “quando indichiamo come condizione l’adozione in appartamento è perché abbiamo valutato il carattere del gatto e riteniamo che per il suo bene sia giusto non farlo uscire subito all’aperto perché potrebbe scappare e rischiare di essere investito. Ogni azione che compiamo, così come ogni indicazione che diamo, è valutata specificamente caso per caso, ma è  sempre a tutela degli animali”.
Chiara Sorrentino

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie