Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Con la chiusura del Caffè Duomo, la desertificazione di Corso Fanti avanza
Carpi | 10 Ottobre 2018

Da settimane le serrande del Caffè Duomo sono tristemente abbassate. Una chiusura che ha colto molti di sorpresa e ha lasciato un grande vuoto in un portico già fortemente compromesso. Quello di corso Fanti, infatti, non è certo un portico vivace: eccezion fatta per pochi esercizi commerciali resistenti, gli spazi sfitti o abbandonati a loro stessi da anni rappresentano la maggioranza. Un angolo di centro, questo, che unitamente a Corso Cabassi, col quale condivide la medesima sorte, è sempre più deserto e a rischio degrado. Con la chiusura del Caffè Duomo - e annesso ristorante - si spegne la luce su una realtà imprenditoriale partita numerosi anni fa. La fine, pare, di un’avventura che si ripercuote negativamente sull’intera zona: meno movimento, meno musica, meno luci si traducono infatti in un minor presidio del territorio. Una sconfitta per tutti.
Jessica Bianchi


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie