Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Il Club Giardino apre le porte alla città
Carpi | 14 Settembre 2018

Tennis, calcio, beach volley, golf, pilates, yoga, spinning, sport acquatici e tanto altro ancora: si terrà sabato 15 settembre, dalle 9 alle 20, la terza edizione della Festa dello sport, nella bellissima cornice del Club Giardino, per l’occasione aperto a tutta la cittadinanza.
“Un appuntamento – spiega il presidente del Club, Carlo Camocardi – atteso e molto gradito considerati gli ottimi risultati, in termini di presenze, conseguiti gli scorsi anni.
Nata in punta di piedi, la manifestazione si pone l’ambizioso obiettivo di far dialogare questo luogo con la città, di aprire i nostri spazi anche ai non soci, per mostrare loro una realtà che si sforza di offrire costantemente il meglio in termini di strutture, attrezzature, personale e servizi. Nel 2020 festeggeremo i nostri primi cinquant’anni di vita: a spingere i fondatori a creare questo luogo fu il desiderio di offrire alle famiglie uno spazio accogliente, immerso nella natura, dove potessero trovarsi per dedicarsi allo sport e al relax in un clima amichevole e positivo. Oggi come allora anche noi desideriamo rafforzare il ruolo del club, favorendo il benessere psicofisico dei soci, attraverso la promozione dell’attività sportiva e la cultura del vivere sano. Di strada, da quel lontano 1971, ne abbiamo percorsa tanta, ma non è mai venuta meno la voglia di eccellere, proponendo il meglio. Aspettiamo dunque tutti i carpigiani, e non solo, che sabato 15 vorranno unirsi a noi. Li accoglieremo nello stile del Giardino: a braccia aperte, con un sorriso e la voglia di condividere insieme una bellissima giornata di divertimento”.
Chi lo vorrà potrà varcare il cancello del club e “ammirare questa preziosa realtà del territorio. Un luogo - ribadisce a più riprese il sindaco Alberto Bellelli - che risponde al bisogno sempre più eterogeneo di fare sport e di costruire benessere manifestato dalla cittadinanza. Persone che al Giardino trovano un ambiente serio, sicuro e di qualità, riscoprendo i valori della pratica sportiva: straordinaria opportunità di aggregazione”. Persone di ogni età potranno partecipare o assistere al ricco programma di tornei, esibizioni, allenamenti, dimostrazioni e partite che si snoderà sino alla sera.  A dare il via alla festa sarà il Pilates nel parco, alle 9; a seguire, dalle 10 alle 11, la sala corsi ospiterà il circuit Flyboard/Barre, novità della stagione 2018/19. Non mancheranno dalle 10 alle 12, le iniziative dedicate ai più piccoli nella piscina coperta. Se Aqgym si svolgerà dalle 16 alle 16.30, le altre novità, Aqbike/Jump, saranno presentate, dalle 16.30 alle 17.15. Dalle 18 alle 18.50, poi, gli amanti dello spinning potranno cimentarsi nella Spin marathon di fine estate. Infine, alle 18, gli appassionati potranno distendere i tappetini nella sala corsi per una sessione di Yoga. Dall’acqua alla terra: a partire dalle 10 e sino alle 19, nel campo pratica del Golf, il maestro Andrea Romano farà scoprire a neofiti e non solo i segreti della disciplina. Dalle 9 alle 18, sui 5 campi in terra rossa del Club, si terrà un torneo di tennis – il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza – tra la squadra del Club Giardino e quella del Lions Club Carpi Host. Beach volley protagonista con il consueto Beachvolleo, il torneo 3x3 promosso dal Leo Club Carpi e il cui ricavato sarà devoluto per scopi benefici. Dalle 10 alle 16 in palestra si potrà poi assistere all’allenamento delle agoniste della Ginnastica ritmica, mentre dalle 16 alle 17 si terrà l’esibizione delle categorie Gold e Silver. L’amichevole di calcio tra le squadre del Club si terrà invece dalle 16 alle 18. Da non dimenticare le bocce, con l’avvicinamento per neofiti dalle 10 alle 12 e il Torneo sociale individuale Amatori e Agonisti, a partire dalle 17. “Insomma non manca nulla - sorride il direttore del club, Davide Bellei - qualcuno ha storto il naso dicendo che ci stiamo trasformando in una polisportiva. Non vedo cosa ci sia di male: il nostro obiettivo è quello di far muovere il più alto numero di persone possibile con una proposta variegata e per tutti. Per noi è poi centrale veicolare messaggi positivi: alle 18, la Sala conferenze ospiterà l’incontro Ben VivereEssere, dedicato al concetto di equilibrio energetico e alle pratiche per realizzarlo, insieme a Fabio Annibali, al chirurgo Marco Morelli e al perito biometrico e forense Daniele Gullà”. Buono sport a tutti!
J.B.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie