Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Salute protagonista in Piazzetta
Carpi | 17 Maggio 2018

Sarà una giornata dedicata alla prevenzione e ai sani stili di vita quella che, domenica 20 maggio, animerà Piazza Garibaldi. A fare il suo debutto in città sarà Il villaggio della salute, promosso dalla Fondazione Casa del Volontariato, unitamente all’Azienda Usl di Modena, con il patrocinio del Comune di Carpi e in collaborazione con il Comitato Festa del Patrono di Carpi. “Questo sarà il villaggio numero zero - sorride l’assessore alle Politiche Sociali, Daniela Depietri - ma abbiamo intenzione di renderlo un appuntamento annuale. L’obiettivo è quello di tematizzare in modo differente ogni edizione affinché i cittadini possano acquisire informazioni preziose e conoscere tutte le opportunità che il territorio offre loro”. “Volevamo organizzare un evento che andasse oltre la somma delle singole associazioni che giorno dopo giorno si occupano di salute sul nostro territorio, identificando un tema preciso attorno al quale creare eventi attraenti per il pubblico. Il Villaggio della Salute - dove sarà possibile visitare gli stand informativi dell’Azienda sanitaria e delle associazioni di volontariato partecipanti  Admo, Amo, Ail, Alice Carpi, Avis Carpi, Adica, Apt, Acat e CSV - nasce quindi come naturale evoluzione de la tradizionale Primavera del Volontariato e va ben oltre”, spiega Nicola Marino, presidente della Fondazione Casa del Volontariato.
Portare i corretti stili di vita in mezzo alla gente rappresenta “una grande occasione”, ha aggiunto  Stefania Ascari, direttore del Distretto sanitario di Carpi. Questa cittadella della salute, infatti, “costituirà un importante momento di confronto aperto a tutti, su temi fondamentali quali la prevenzione, il movimento e l’alimentazione. Informazioni preziose che devono diventare patrimonio di tutti, a partire dai più piccoli. Gli operatori e i medici dell’Azienda - prosegue Ascari - saranno a disposizione per rispondere a domande e curiosità e per offrire chiarimenti e fugare dubbi in una chiave divulgativa e piacevole. Gli operatori del 118 poi saranno in Piazzetta per spiegare a bambini e genitori come dev’essere fatta una chiamata di richiesta di soccorso e illustreranno le manovre rianimatorie che anche i più piccini possono mettere in atto per salvare una vita. La giornata offrirà anche l’occasione per raccogliere le proposte e le idee della cittadinanza sulla futura Casa della Salute”.
Nello stesso weekend, sabato 19 e domenica 20, sempre nell’ambito del programma del Patrono di Carpi, dalle 9 alle 19 il rialzato di Piazza Martiri ospiterà le consuete Bancarelle della Solidarietà delle associazioni di volontariato del territorio. Saranno presenti Associazione degli Emigrati per lo sviluppo del Senegal, Al di là del muro, Amici del fegato, Amo, Ass. Amica, Croce Rossa Italiana (i volontari faranno numerose dimostrazioni di primo soccorso), Gruppo Parkinson, Cooperativa Scai, Ushac, Centro Missionario Diocesano e Insieme per le missioni, Ero Straniero, Avo e Gattile. “Un modo per le associazioni di promuovere le proprie attività e raccogliere fondi”, ha concluso il consigliere della Fondazione Casa del Volontariato, Carlo Alberto Fontanesi.
Jessica Bianchi

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie