Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Un pianeta a secco
Carpi | 04 Maggio 2018

Domenica 6 maggio a Carpi si festeggerà il mondo dell’acqua. Al mattino presso il Parco Papa Giovanni Paolo II (ex Foro Boario) si terranno numerosi eventi dedicati ai ragazzi, alle scuole e alle famiglie. Alle 10,30 ci sarà la premiazione delle scuole primarie di Carpi che hanno partecipato al concorso In viaggio con l’acqua. Saranno presentati i progetti realizzati dai ragazzi e saranno assegnati i premi da 500 euro e 250 euro per le scuole vincitrici. A seguire una lettura di brani, poesie, narrativa sul tema dell’acqua: l’attrice e operatrice teatrale Sara Gozzi, accompagnata dalle musiche di Gabriele Zambelli andrà a rappresentare l’acqua nella sue forme artistiche e letterarie.
Ci saranno inoltre laboratori di riciclo, truccabimbi e attività didattiche per i ragazzi. Sarà inoltre presente uno stand informativo Aimag con esperti che illustreranno il percorso dell’acqua, le caratteristiche dell’acqua del rubinetto e anche il i progetti acquedottistici in corso di realizzazione. Ci saranno anche i tecnici Aimag che mostreranno dal vero, come nel loro lavoro quotidiano, gli strumenti e le tecniche utilizzate per individuare le perdite e le rotture nella rete idrica. Infine per conoscere ancora meglio il tema del uso corretto dell’acqua e della tutela di questa preziosa risorsa si potrà visitare la mostra a cura dell’associazione Legambiente. La manifestazione si terrà anche in caso di maltempo in quanto tutte le attività si svolgono sotto la tettoria del parco. Domenica sera, alle 20,45, presso il Teatro Comunale si terrà la conferenza scenica di e con Mario Tozzi, Un pianeta a secco. Mario Tozzi è geologo, scienziato ma più di tutto divulgatore scientifico con la capacità di rendere semplici e accessibili temi complessi. Attraverso parole, musica ed immagini Mario Tozzi racconterà lo stato del Pianeta Terra e svelerà quale sia il presente, i pericoli e le prospettive future dell'oro blu. L’ingresso a teatro è libero e gratuito


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie