Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
A Toffo è arrivata l’acqua
Carpi | 31 Gennaio 2018

”Voglio ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto questo progetto ma, in particolare, Marco Ligabue che alle parole ha fatto seguire i fatti tornando in Africa per l’inaugurazione del pozzo”.  La carpigiana Roberta Copelli, presidente di Buona Nascita onlus, non contiene la felicità. E’ tornata il 14 gennaio dal Benin dove è rimasta per dieci giorni insieme a Monica Dotti, consigliere dell’associazione per seguire le ultime operazioni e presenziare al taglio del nastro: finalmente il Centro di malnutrizione di Toffo ha il suo pozzo di acqua potabile. “L’idea era nata nel febbraio dello scorso anno quando Marco in Africa aveva girato il videoclip di Cuore Onesto nel quale i protagonisti sono proprio i bambini del Centro, coi loro occhi pieni di vita. Per questo Marco non è voluto mancare il giorno dell’inaugurazione dando il suo tocco magico alla cerimonia a cui ha partecipato un sacco di gente” racconta Roberta.  Nel corso del 2017 è stato tanto l’impegno profuso per raccogliere fondi finalizzati a questo progetto: anche il Fan Club del cantante ha contribuito devolvendo l’intera somma raccolta in occasione del compleanno di Marco Ligabue. “Abbiamo dedicato il pozzo a Peo, che è stato tesoriere dell’associazione Buona Nascita, scomparso a giugno a 47 anni” sottolinea la presidente. Nel corso dell’anno continuerà l’impegno di Buona Nascita onlus in Africa per sostenere il Centro che lotta contro la malnutrizione e quello per l’accoglienza degli orfani gestito sempre a Toffo dalle suore. Dopo quindici missioni in Africa, l’entusiasmo di Roberta Copelli è sempre lo stesso.
Sara Gelli

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie