Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Il potere delle spezie
Farmacista | 30 Gennaio 2018

Le spezie sono delle alleate preziose non soltanto in cucina per insaporire i nostri piatti, ma nella vita di tutti giorni, per la protezione della nostra salute e per prevenire numerose malattie.  La curcuma è una spezia di origine orientale, dalle proprietà interessanti. Studi recenti ne hanno messo in luce l’utilità per la prevenzione del diabete di tipo 2 e per proteggere l’organismo dalle infezioni. Presenta inoltre proprietà antinfiammatorie, antidolorifiche e antiossidanti. Le virtù dello zenzero, invece, sono note sin dai tempi antichi: favorisce la digestione e aiuta l’organismo a depurarsi. E’ perfetto per la preparazione di tisane da assumere per la cura e la prevenzione di mal di gola, raffreddore e influenza. Il peperoncino invece stimola il metabolismo e la digestione. Un pizzico contribuisce a favorire la circolazione sanguigna. E per uso esterno è un ottimo antidolorifico. Il cumino è una delle principali spezie della salute nell’Ayurveda, la medicina tradizionale indiana. I semi di cumino assunti sotto forma di decotto, favoriscono la digestione, stimolando la produzione di enzimi nel pancreas e il metabolismo. I chiodi di garofano sono ritenuti benefici dalla medicina naturale per alleviare i dolori legati all’artrite. Antibatterico naturale, questa spezia è adatta per la preparazione di infusi da ottenere tramite decotto e da impiegare come collutorio.  Il cardamomo è la terza spezia più rara al mondo, dopo zafferano e vaniglia. Impariamo dunque a utilizzarlo con parsimonia, come se fosse un vero e proprio medicinale. Può essere impiegato, ad esempio, per aromatizzare il caffè. Il cardamomo è utile anche in caso di tosse e raffreddore, per tutte le infiammazioni delle vie aeree, per favorire il dimagrimento e stimolare il metabolismo. I motivi per aggiungere un pizzico di cannella nella nostra alimentazione e nella preparazione delle tisane sono tanto numerosi quanto le sue proprietà benefiche. La cannella regola gli zuccheri nel sangue, riduce i dolori causati dall’artrite, migliora la memoria, è un alleato prezioso contro il raffreddore e il mal di gola. L’anice stellato infine è considerato e un vero e proprio antibiotico naturale. Da esso viene estratto un olio essenziale impiegato in medicina ed erboristeria per la preparazione di farmaci e rimedi naturali. E’ un antiossidante e un antimicotico. Contrasta in maniera efficace la presenza di virus e batteri.

 


Altre notize della rubrica Farmacista
Tutte le notizie di questa rubrica

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie