Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Il Vecchi - Tonelli verso la statalizzazione
Carpi | 30 Novembre 2017

“La notizia dell’approvazione da parte della Commissione Bilancio del Senato di un emendamento alla Legge di Bilancio che stanzia le risorse necessarie per definire la statizzazione degli Istituti musicali di alta formazione (ex pareggiati) è di grande rilievo”. Così il sindaco di Carpi Alberto Bellelli commenta la notizia di questo importante provvedimento. “Più volte in questi anni le amministrazioni che sono sede di tali istituti e che finanziano direttamente il personale e le attività avevano rimarcato l’esigenza di un intervento da parte dello Stato. L’andamento dei conti degli enti locali – spiega il primo cittadino - avrebbe infatti determinato nel breve periodo conseguenze su quella qualità dell’offerta formativa e l’ampiezza delle attività che in questi anni i Comuni stessi hanno assicurato con i loro trasferimenti. La stessa unificazione dei due Istituti era stata perseguita dai due Comuni di Carpi e Modena per potere garantire un futuro più stabile a questa istituzione culturale che è e dovrà continuare ad essere una delle eccellenze del nostro territorio”.
“Va ringraziata – afferma l’assessore all’Istituto Vecchi-Tonelli Stefania Gasparini - la parlamentare Manuela Ghizzoni che ha depositato negli anni scorsi un disegno di legge in materia e che, a maggio, aveva presentato un emendamento alla Manovra, poi approvato, che andava in questa direzione. Grazie al suo impegno ma anche grazie all’impegno di tanti, amministrazione comunale in primis, siamo ora a salutare questo importante risultato. Un lavoro di squadra che ha pagato. Si apre quindi ora un orizzonte auspicato che ha visto appunto l’impegno di tutto il territorio e che proprio per questo non vuole in nessun modo coincidere con una deresponsabilizzazione degli attuali finanziatori, ma può rappresentare l’opportunità di un salto di qualità determinato dalla certezza delle risorse per l’Istituto musicale di alti studi Vecchi-Tonelli”.


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie