Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Tutto gira intorno all’amore e alla musica
Carpi | 31 Ottobre 2017

Alessandro Palazzo, 47 anni, vastese d’origine e carpigiano d’adozione, ha imparato da solo a suonare la chitarra e a comporre le melodie che accompagnano i suoi testi. “Scrivo e canto da quando ero ragazzo. Lo faccio per passione. Di giorno sono impiegato alla Best Motors di Limidi, mentre di sera e nel tempo libero, mi dedico alla musica”.  Dopo aver pubblicato il suo primo album nel 2012, nell’ultimo periodo ha inciso singoli che, in maniera scherzosa, affrontano temi di attualità, come Celiaco Rock (2015), in cui Palazzo  racconta con ironia delle sue vicissitudini legate a un’intolleranza alimentare; e L’uomo perfetto (2016) che offre un quadro tragicomico delle difficoltà dell’uomo di oggi di rapportarsi con le donne.
E’ proprio grazie a L’uomo perfetto che il cantautore ha iniziato a farsi conoscere, riscuotendo un piccolo successo sui social e su alcune radio e televisioni locali.
Con Tutto gira intorno all’amore - pubblicato l’8 ottobre su Youtube, che ha già registrato centinaia di visualizzazioni - l’ironia cede il posto al romanticismo.  “Avevo voglia di scrivere qualcosa di diverso, che riflettesse il mio stato d’animo del momento. E’ così che è nato il testo della mia ultima canzone, con la musica scritta dall’amico Roberto Fiocchi, e gli arrangiamenti a opera del produttore discografico Francesco Morri”.
Già dall’incipit si coglie l’invito a lasciarsi andare, per vivere i sentimenti in maniera libera e autentica: “nasce dal nulla questa canzone, che non potrà darti nessuna emozione se l’ascolti con la ragione. Basterà poco per sentirti migliore...”.
Palazzo centra in pieno un disagio moderno: “siamo sempre di corsa, sovraccarichi, stressati dal lavoro e dagli impegni quotidiani e non abbiamo più il tempo di fermarci un attimo per guardarci dentro e coltivare ciò che conta davvero, gli affetti e l’amore”.
Nel videoclip, che è stato interamente girato all’interno di un club di musica, la protagonista Martina Colombini trova a sorpresa sopra a un tavolo un cellulare collegato a delle cuffie: un messaggio d’amore in musica, che inizia ad ascoltare prima con stupore e un pizzico di scetticismo e poi sempre con maggiore trasporto, mettendosi persino a ballare. Oltre a lei, hanno partecipato alla realizzazione del video anche alcuni musicisti: Andrea Manicardi al basso, Roberto Fiocchi alla chitarra elettrica e Sandolo Allocca alla batteria.
Prossimo obiettivo?
“Pubblicare in primavera un secondo album che contenga gli ultimi brani che ho inciso, e magari anche un nuovo pezzo. E poi, ovviamente, continuare a suonare in giro per locali, stando in mezzo alla gente. Persone che, come me, amano la musica e il divertimento che ne deriva”.
Chiara Sorrentino

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie