Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Le idee per i bebè le porta l’unicorno
Carpi | 27 Ottobre 2017

Prima il pancione, poi le notti in bianco accanto alla culla, con la stanchezza che non spegne l’emozione di fronte ai primi sorrisi e a quel dentino minuscolo che fa capolino, fino alla mano che sorregge durante i primi passi, incerti e barcollanti, e oltre, perchè essere madre è un viaggio che dura tutta la vita, e nel corso del quale si cambia e si cresce insieme. Ma è anche un’esperienza che mette a dura prova e per la quale occorre organizzarsi e riorganizzare le proprie abitudini. C’è tutto un mondo di articoli per neonati in cui districarsi non è sempre facile e per la scelta dei quali si cerca il consiglio, l’approccio intimo e confidenziale che solo un piccolo negozio può dare.  Nasce così L’idea ce l’ho di Barbara Goldoni (36 anni) e Alexia Agnes Bassoli (31 anni), in via Berengario n°126/A, prossimo all’inaugurazione sabato 28 ottobre a partire dalle 16. Un bel modo per accogliere il bebè è lo slogan che hanno scelto di far recitare a un colorato unicorno - logo del negozio - e che lascia solo presagire la varietà dei prodotti e servizi proposti. 

Cosa non può assolutamente mancare nel nécessaire di una neo mamma?

“Ci sono alcune cose che sono utili già a partire dalla gestazione, come le creme da massaggiare sulla pelle del pancione allo scopo di prevenire le smagliature o quelle per attenuare il gonfiore alle gambe, insieme a indumenti comodi. Poi, in vista del parto, occorre munirsi di assorbenti post parto, coppette assorbilatte, creme anti-ragadi, fasce portabebè, tettarelle anatomiche per l’allattamento artificiale, salviette e detergenti delicati per i primi bagnetti, body e tutine confortevoli dai tessuti naturali, e poi ovviamente tanti, tanti pannolini, che noi proponiamo in cotone organico. Per quanto riguarda i vestitini, invece, abbiamo i modelli hand-made della linea My Miky creati da Melissa Bernardi e che prevedono anche dei coordinati mamma e figlio/a”.

Ma nella gravidanza e nel puerperio sono molto importanti anche le sensazioni che si vivono e si vogliono conservare...

“Sì, e per questo abbiamo pensato al alcuni servizi speciali. Oltre alle classiche sessioni fotografiche, proponiamo anche il calco in gesso del pancione e il belly-painting, una tendenza importata dagli Stati Uniti che consiste nel fare del pancione una vivace opera d’arte. Entrambe sono procedure assolutamente sicure, realizzate con sostanze e colori naturali, atossici e facilmente lavabili. Inoltre, ci avvaliamo della collaborazione del designer Davide Mantovani, creatore dei simpatici murales a tema animale Animuri by DOOD, per il servizio di decorazione delle camerette”.

Sabato 28 ottobre inaugurate il negozio. Cosa vi aspettate da questa nuova avventura?

“Il nostro intento è quello di offrire qualcosa di unico, speciale e mirato alla qualità made in Italy, perché questa è davvero importante, soprattutto se si ha a che fare con i bambini. Ci auguriamo di rendere felici tante mamme, ma anche papà e nonni. Siamo una piccola e nuova realtà, che però pensa già in grande e al futuro: il nostro sogno è quello di poter partire un giorno con un progetto di franchising”.

Chiara Sorrentino


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie