Meteo Carpi
Il Tempo in versione PDF

La politica presenta il conto
Carpi | 04 Ottobre 2017

Continuano a tenere coperte le loro carte perchè il gioco è ancora nelle mani della politica. Il presidente di Hera Tomaso Tomasi di Vignano preferisce non rilasciare dichiarazioni ufficiali perché l’ultima volta che ha parlato di Aimag a margine di un’intervista ha lasciato una coda infinita di polemiche. La presidente di Aimag, Monica Borghi, per altre ragioni, declina l’invito a rispondere alle domande di Tempo.
Nel limbo decisionale che si protrae da almeno due anni, in cui per il futuro della multiutility si è sondata ogni ipotesi, dalla partership alla fusione fino al consolidamento, una testa però è caduta ed è quella del direttore generale Antonio Dondi. Il comunicato di Aimag è pervenuto in redazione nemmeno 24 ore dopo quello che annunciava l’ennesimo cambio di rotta del Patto di Sindacato. “In riferimento al percorso condiviso dal Patto di Sindacato e al mandato affidato al Consiglio di Amministrazione – si legge nel comunicato stampa - è stato deciso di procedere a una riorganizzazione aziendale che, in questa fase, non prevede la figura del direttore generale.  Dal 1° ottobre l’incarico, che era stato affidato ad Antonio Dondi, arrivato a naturale scadenza, non verrà prorogato. L’attuale direttore rimarrà comunque all’interno dell’azienda, con responsabilità da dirigente d’area, con le competenze e la professionalità maturate in questi anni”.
Nominato nel 2011, Dondi era stato investito dall’allora presidente Mirco Arletti del compito di gestire la fusione in Hera e l’avrebbe fatto se la politica non avesse cambiato progressivamente idea.
Nel luglio scorso, quando il vento dentro Aimag era già cambiato e gli equilibri politici pure, presentando il Bilancio insieme al neo presidente Monica Borghi (al timone della multiutility dal luglio 2016), era stato lo stesso direttore generale Dondi a dichiarare che “il nostro basso indebitamento ci porrebbe nella condizione di presentarci persino da soli. Opzione del tutto teorica naturalmente, in quanto riteniamo che la partecipazione con un partner assicuri maggiori condizioni di competitività e la possibilità di programmare forti investimenti anche in altri settori”. Era inevitabile che la politica presentasse il conto.
Il dettaglio più inquietante è un altro e riguarda la decisione di procedere a “una riorganizzazione aziendale che, in questa fase, non prevede la figura del direttore generale”. E’ probabile che il Consiglio di Amministrazione di Aimag attenda che si delineino più precisamente i contorni del futuro della multiutility ma quanto può andare avanti un’azienda senza una figura apicale? Per quanto Aimag possa contare su un gruppo dirigente che ha dimostrato in questi anni di poter lavorare garantendo continuità aziendale, per quanto si può andare avanti senza sapere dove si deve andare? Quanto possono continuare ancora a lavorare i dipendenti in questo clima surreale? Il dubbio è che l’assenza della figura del direttore generale, chiunque egli sia, non possa produrre altra conseguenza che un ulteriore indebolimento dell’azienda. Perché? Se, nell’ambito della riorganizzazione aziendale, non si procederà in tempi brevi al ripristino del ruolo del direttore generale o alla nomina di un amministratore delegato, allora se ne potrà dedurre che non serve nel prossimo futuro di Aimag.
Sara Gelli


Ultime notizie
Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie

Borsa
Pi lette del mese
I Carabinieri di Carpi trovano una bicicletta e chiedono al legittimo proprietario di recarsi in caserma per il riconoscimento
2017-10-16

Ieri i Carabinieri di Carpi, hanno rinvenuto all’interno di un furgone guidato da un marocc...

Curcuma: l’alternativa gastronomica senza glutine
2017-10-10

Ogni giorno un’offerta di 3 menù: tradizionale, vegano e vegetariano, tutti certific...

Molesta due commesse del Conad: fermato un nigeriano con l’accusa di violenza sessuale
2017-10-04

Allunga le mani per palpeggiare e molestare due commesse del supermercato Conad di via Carlo Marx...

I Carabinieri ci sono!
2017-10-08

Ennesima massiccia operazione di controllo delle strade, ieri sera, da parte della Compagnia dei ...

I Nas sequestrano a Carpi 1.084 confezioni di bustine per la regolazione del ph dell’acqua
2017-10-05

Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma dei Carabinieri  di Parma è...

I due passaggi a livello devono sparire
2017-10-11

Le sbarre che lentamente si abbassano, le auto che si rassegnano a rallentare, la lunga coda in a...

Terremoto all’Amo
2017-10-05

Il dottor Paolo Tosi si è dimesso. Il presidente dell’Assoc...

Arriva il conto dei danni
2017-10-05

L’ingresso del Meucci sfondato da un autobus e un altro mezzo finito contr...

Cuce i sogni dei bambini e delle mamme
2017-10-09

Chi lavora con le mani, la testa e il cuore di mamma crea piccoli capolavori per bambini...

Farmacia oncologica: Santa Caterina e Del Popolo tra le prime in Italia
2017-10-13

Sono tante le domande e le paure che possono arrovellare la mente di un paziente oncologico, cost...

Le vende una macchina, si intasca i soldi e sparisce prima di consegnargliela
2017-10-01

Una carpigiana 45enne ha risposto a un annuncio di compravendita pubblicato su Subito.it per acqu...

Controlli dei Carabinieri di Carpi nell’ex scuola di Cortile
2017-10-02

Il 2 ottobre, intorno alle cinque dei mattino, i Carabinieri di Carpi sono stati impegnati in una...

Al servizio della nostra città
2017-10-12

E’ nata in punta di piedi, quasi quattro anni fa, sulla scia di un fenomeno, quello dei soc...

Investito un ciclista in via Carlo Marx: è grave
2017-10-17

Intorno alle 11,30 di questa mattina N.L., carpigiano di 80 anni, è stato investito da un&...

I lavoratori della Residenze Primarosa di Carpi annunciano lo stato di agitazione
2017-10-10

Dopo anni di vertenze individuali – portate avanti anche per vie legali –  i lav...

L'Arma c'è!
2017-10-14

I Carabinieri di Carpi hanno identificato gli autori di due furti consumati nei mesi scorsi. Il p...

Usa due banconote false: denunciato un minore
2017-10-01

Il 18 e il 19 agosto scorsi un quattordicenne in una gelateria del centro di Carpi ha pagato util...

Franca Pirolo è la nuova presidente di Amo
2017-10-11

Nei giorni scorsi, spiega in una nota stampa Amo, si sono dimessi dalle loro cariche all’in...

Siamo una squadra coesa e con tanta voglia di fare
2017-10-10

“Ogni nostro sforzo dev’essere rivolto al fare. Il nostro unico e comune obiettivo &e...

Nomadi di Cortile: un presunto furto di energia elettrica potrebbe comprometterne la sicurezza
2017-10-03

Dopo il blitz di ieri dei Carabinieri di Carpi, il Comune si &e...