Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Molesta due commesse del Conad: fermato un nigeriano con l’accusa di violenza sessuale
Carpi | 04 Ottobre 2017

Allunga le mani per palpeggiare e molestare due commesse del supermercato Conad di via Carlo Marx a Carpi e scappa via ridendo di fronte alle proteste e alle grida delle due donne. E’ quanto accaduto lo scorso 30 settembre, prima nel corso del mattinata e poi, non pago, nelle prime ore del pomeriggio. Avvertito dei due gravi episodi, il presidente della società proprietaria del Superstore, ha immediatamente allertato i Carabinieri di Carpi per far scattare la denuncia. L’uomo, un nigeriano di 33 anni, è stato identificato dai Militari dell’Arma grazie alle telecamere del sistema di video sorveglianza del negozio e fermato nella giornata di ieri, dal momento che si era reso irreperibile, con l’accusa di violenza sessuale. Il nigeriano, che nell’agosto 2017 ha  presentato istanza per ottenere lo status di rifugiato, in attesa del pronunciamento della commissione ministeriale, non può essere espulso dal territorio italiano.

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie