Iscriviti alla newsletter

Sfoglia il giornale ovunque tu sia e in qualsiasi momento, iscriviti alla newsletter per ricevere ogni settimana Tempo sulla tua e-mail.

×
Dante Colli premiato con un volume dedicato all’alpinista Frassati
Carpi | 03 Ottobre 2017

Sabato 30 settembre il dottor Dante Colli, stimato farmacista carpigiano, è stato insignito del Premio Capri San Michele nella famosa chiesa monumentale di Anacapri, insieme ad Antonello Sica, per l’opera L’Italia dei Sentieri Frassati, Club Alpino Italiano.  Si tratta di un volume di 228 pagine, con cartine e 500 fotografie a colori, in cui viene approfondita la rete dei sentieri realizzati in ogni Regione d’Italia e dedicati a Pier Giorgio Frassati, alpinista e beato della chiesa cattolica.  Il primo Sentiero Frassati venne inaugurato in Campania nel giugno 1996. L’idea è quella espressa da Antonello Sica: “un sentiero di particolare interesse naturalistico, storico e religioso da intitolare al giovane torinese che amava la montagna e la sentiva come una cosa grande, un mezzo di elevazione dello spirito, una palestra dove si tempra l’anima e il corpo”.  I 22 cammini che compongono la rete dei Sentieri Frassati d’Italia, di cui l’ultimo inaugurato in Alto Adige nell’agosto del 2012, sono descritti con dovizia di informazioni, non solo sull’itinerario in sé, ma soffermandosi anche sul territorio, la cultura e l’umanità che il sentiero attraversa.  Per Dante Colli, esperto scalatore di cime, nonché autore di numerosi volumi e articoli tecnici sull’argomento, al punto da diventare vicepresidente del gruppo italiano di scrittori di montagna, si tratta dell’ennesimo riconoscimento, arrivato nello stesso anno in cui ricorre per lui il 60° anniversario di iscrizione al Club Alpino Italiano.

Chiara Sorrentino

 

 

 

 


Ultime notizie

Scarica l'App
Il giornale
in edicola
Sfoglia il giornale
Rubriche del Tempo
Altre notizie